In seguito alla sconfitta contro la Juventus, le parole di mister Paolo Magnani e dell’attaccante Mattia Pagliuca.

Magnani: "Abbiamo fatto una partita migliore rispetto a quella contro il Milan, però è evidente che – appena sbagli qualcosa con queste squadre – ti possono punire. Secondo me, con il rigore e l’espulsione per fallo su Rabbi, la partita poteva cambiare, al cospetto di una squadra molto forte e con qualità. Non è andata così, e ora abbiamo una serie di partite in cui i punti pesano il doppio, tra Sassuolo, Torino o Ascoli. Per me, comunque, siamo sulla strada buona: dopo la sconfitta con l’Empoli, pur facendo solo tre punti con la Lazio, c’è stato un piccolo miglioramento di prestazioni".

Pagliuca: "Oggi abbiamo creato tante occasioni, solo che non siamo riusciti a concretizzarle. Loro sono forti e veloci davanti, ci hanno fatto quei due gol – di cui il secondo non so se fosse in fuorigioco – ma comunque sono una squadra molto compatta. È stata una bella partita, alla fine loro sono stati più bravi. Nel primo tempo ho sbagliato, a volte, l’ultimo passaggio; nella ripresa si sono ampliati gli spazi e, anche con fatica, siamo riusciti a creare un po’ di più. Peccato non aver fatto gol, però adesso pensiamo al Sassuolo. Speriamo in un buon risultato domani dell’Atalanta, poi noi giocheremo con i neroverdi con la testa libera, senza pensare alla sconfitta di oggi".

Sezione: Settore giovanile / Data: Gio 27 maggio 2021 alle 10:55
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print