L’ Under 17 di Luca Vigiani, nella gara valida per il recupero della 5^ Giornata del Girone 5, vince 0-8 in casa della Reggiana, confermandosi in vetta a 17 punti.

Le marcature si aprono al 6’, quando Casadei realizza una punizione dal limite, alla quale segue il calcio di rigore a firma di Mazia, al 16’. Al 21’, Anatriello insacca nell’area piccola il suo quarto gol negli ultimi due mesi, lasciando nuovamente la scena ai primi due ragazzi andati in gol, seppur invertiti: al 23’ Maziagonfia la sua quarta rete dall’inizio del nuovo format del torneo, mentre al 35’ Casadei torna sul tabellino dei marcatori dopo aver realizzato l’unica rete con il Sassuolo all’andata.
Nella ripresa, il risultato viene arrotondato maggiormente da Raimondo, bravo ad anticipare Neri e segnare di testa al 46’, ripetendosi quattro giri di lancette più tardi, firmando la sua nona marcatura in sei partite. Infine, Montalbani segna lo 0-8 e il primo gol stagionale.

Dopo questa vittoria, i rossoblù si confermano in vetta in solitaria, lasciandosi il Sassuolo alle spalle con quattro punti in ritardo.

Prossimo impegno, in cui basterà una vittoria per accedere ai quarti di finale, fissato per domenica 13 giugno, ore 15, in casa, nuovamente con la Reggiana.


REGGIANA-BOLOGNA 0-8

REGGIANA: Neri, Azzi (58’ Illari), Lampo (58’ Cavaliere), Bertolotti, Blanco (46’ Peterlini), Foderaro, Fiorini (58’ Vetro), Bassoli (58’ Nadini), Fermi, Amadei (58’ Laamane), Poerio.
A disposizione: Benedetti, Mollicone, Cautiero.
Allenatore: Beretti

BOLOGNA: Albieri, Amey, Corazza (64’ Cricca), Maltoni (70’ Cesari), Stivanello, Motolese (46’ Zaffi), Mazia (58’ Corsi), Casadei (46’ Montalbani), Raimondo, Anatriello (58’ Busato), Karlsson (58’ Thordarson).
A disposizione: Gasperini, De Marco.
Allenatore: Vigiani

Arbitro: D’Eusanio di Faenza

Marcatori: 5’, 36’ Casadei (B), 15’ Mazia (B) su rigore, 20’ Anatriello (B), 21’ Mazia (B), 46’, 50’ Raimondo (B), 92’ Montalbani (B)

Ammonito: Bassoli (R)

Sezione: Settore giovanile / Data: Ven 04 giugno 2021 alle 13:50
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print