Ravaglia 6 - Sui gol non ha colpe. Bravo sulle uscite, soprattutto sui cross velenosi degli avanti scaligeri.

De Silvestri 6 - Realizza il suo secondo gol con la maglia rossoblù a coronamento di una buona prestazione.

Tomiyasu 5 - Con l'assenza di Danilo, il giapponese viene spostato al centro ritrovando le insicurezze del passato. Per tutto il primo tempo è costretto a subire gli uno contro uno di Zaccagni: saltato ripetutamente. Nella ripresa, si fa anticipare da Kalinic nell'occasione del raddoppio gialloblù. In mezzo sbaglia tante situazioni, compreso un retropassaggio a Ravaglia che regala una punizione a due in area al Verona. Serata da incubo.

Soumaoro 6 - Lotta e fa a spallate con chi gli capita davanti. Va a mettere delle toppe dove i compagni sbagliano.

Dijks 5,5 - Si propone poco in avanti, soffre le sgroppate di Faraoni. Si fa ammonire ad inizio ripresa, diffidato saltetrà la Juventus. La sua stagione finisce qui. Dal 74' Orsolini 5,5 - Entra con troppa foga e voglia di dimostrare. Un pò arruffone.

Schouten 5,5 - Spesso è l'unico ad accorciare per dare una mano ai difensori e per questo va in difficoltà Si dimentica di Faraoni sul primo gol scaligero. Dal 90' Poli s.v. - Torna capitano per gli ultimi minuti di gara.

Soriano 6 - Arretra in mediana ma al solito è il migliore dei suoi li in mezzo. Bello l'assist per De Silvestri, mezzo voto in meno per il giallo evitabile (prima già graziato da Marchetti) che gli farà saltare la Juve.

Skov Olsen 6 - Dal suo mancino si creano i presupposti per i due gol rossoblù. Nel finale sfiora il gol vittoria.

Vignato 5,5 - Gioca più da mezzala arretrando di qualche metro il suo raggio di azione. Fatica tra le maglie scaligere ma quando ha la possibilità della giocata è un bel vedere. Putroppo ci riesce poco. Dal 90' Juwara s.v. - In campo nel recupero per portare a casa il pari.

Sansone 5,5 - Parte largo a sinistra ma tende ad accentrarsi. Si fa ipnotizzare da Pandur dopo una bella imbucata di Palacio, poi pian piano esce dal match. Dal 62' Barrow 6 - Entra bene in campo e regala vivacità all'attacco rossoblù.

Palacio 6,5 - L'argentino ancora una volta gioca una gara di alto livello, suggerisce e rifinisce. Il gol è da attaccante puro. Intramontabile. 90' Raimondo s.v. - Dopo Amey e Urbanski, altro esordio baby in casa Bologna. Stavolta tocca a lui, classe 2004. Complimenti.

Mihajlovic 5,5 - Il suo Bologna a tratti ha sofferto il Verona e alcune scelte di formazione a conti fatti sono risultate rivedibili. La rimette in piedi con il cambio modulo ma i suoi stasera erano sicuramente sotto tono, nonostante le sue grida dalla panchina.

Sezione: Pagelle / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 23:00
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print