Skorupski 6 - Sul primo gol del Crotone si tuffa in ritardo ma ha l'attenuante per la poca visuale sulla punizione di Junior Messias. Intuisce il rigore di Simy ma non basta, si supera su Messias nella ripresa salvando il risultato.

Tomiyasu 5,5 - Non una delle migliori prestazioni del giapponese che tuttavia sale di tono nel secondo tempo.

Danilo 5,5 - Ha qualche difficoltà nel contenere Simy, un pò in ritardo in alcune circostanze ma nel finale gioca di esperienza riuscendo a sbrogliare delle situazioni pericolose.

Soumaoro 6 - Il voto è la somma del giudizio su tempi che evidenziano le due partite in una del francese. Il primo disastroso, culminato con l'ingenua trattenuta su Di Carmine che porta al rigore per il Crotone. Ripresa ai suoi livelli, condita con il gol che apre la rimonta.

Dijks 4,5 - Soffre oltre modo Junior Messias e Pedro Pereira. Si fa notare una volta in area crotonese ma sbaglia da buona posizione. Si becca un giallo dopo venti minuti e questo condiziona la sua prestazione. Dal 59' Vignato 6 - Si sistema quinto di sinistra mettendo in difficoltà con la sua velocità di piede e di gamba i difensori calabresi.

Svanberg 5 - Si fa notare per un tiro dal limite dopo 10 minuti parato da Cordaz. Rispetto alla Lazio, due passi indietro. Dal 46' Schouten 7 - Ancora una volta in panchina, l'olandese chiamato in causa ad inizio ripresa ci mette un pò a carburare. Poi arriva quel destro perfetto dal limite che permette ai suoi di pareggiare e a lui di siglare il suo primo gol in A. Una rete fantastica da far vedere e rivedere ai ragazzini.

Dominguez 5 - Primo tempo con troppi errori, va vicino al gol ad inizio ripresa con un bel tiro dal limite ma troppo poco per uno dalle sue qualità. Dal 59' Sansone 6,5 - Gioca da mezzala e crea scompiglio alla retroguardia crotonese con la sua tecnica. Ottime verticalizzazioni per i compagni, Cordaz gli nega la gioia della rete. Essenziale

Orsolini 4,5 - Al rientro da titolare, non sfrutta la chance concessagli da Mihajlovic. Ha l'unico merito di far ammonire Cuomo, per il resto non pervenuto. Dal 46' Skov Olsen 7 - Fa tutto quello che il compagno non è riuscito a fare: saltare l'uomo, crossare in area, tirare e segnare. Adesso è chiaro perchè Mihajlovic nelle ultime gare lo abbia preferito al numero 7. Decisivo.

Soriano 6 - Convocato nella serata di ieri in Nazionale da Roberto Mancini, gioca una gara dai due volti: grosse difficoltà nel primo tempo, buona proposizione nella ripresa. Sfiora il quarto gol nel recupero.

Barrow 5,5 - Parte bene servendo un'ottima palla a Palacio. In mezzo tanti errori coperti in parte dall'assist a Schouten che porta al pareggio.

Palacio 6,5 - All'alba del match impegna Cordaz con un bel colpo di testa e nel primo tempo è l'unico a farsi preferire. Ad inizio ripresa tira a lato da buona posizione, poi regala palla a Souomaro per il 2-1 ed infine entra nella terza rete impegnando con un bel destro il portiere crotonese che non trattiene permettendo a Skov Olsen il tap-in vincente. Dall'86' Poli s.v. - In campo nel finale per difendere il risultato.

Mihajlovic 7 - Alla vigilia aveva chiesto alla sua squadra la prestazione e non il risultato. Guardando il film del primo tempo, il Bologna aveva totalmente sbagliato l'approccio. Nella ripresa con i cambi di uomini e modulo la vince in modo meritato. Su questi tre punti c'è tanto della sua mano

Sezione: Pagelle / Data: Sab 20 marzo 2021 alle 17:27
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print