Skorupski 6 - Bravo su Damsgaard nel primo tempo, sempre attento nelle uscite e nelle numerose mischie in area.

Tomiyasu 6 - Rientra dopo l'infortunio giocando una gara giudiziosa. Attento nelle chiusure, un pò meno in fase di impostazione. Dal 90' De Silvestri s.v. - In campo solo nel recupero.

Danilo 5,5 - Si perde colpevolmente Quagliarella sul cross di Augello che permette alla Sampdoria di pareggiare. Errore che lo condiziona e che gli fa smarrire un pò di concentrazione.

Soumaoro 6,5 - Altra buona prestazione del gigante francese, attento sia in marcatura che nelle chiusure. 

Dijks 5,5 - Al rientro dopo un mese e mezzo dall'ultima volta, l'olandese deve ancora ritrovare ritmo e forma. Per un'ora soffre le discese di Candreva e Bereszynski, nella fase finale ritrova un pò di tonicità.

Svanberg 7,5 - Uno dei migliori in campo, se non il migliore. Segna, assiste, gioca duro e di fino. Perfetto l'inserimento in occasione del gol, ottima la palla per Soriano che porta al 3-1. Superlativo. Dall'84' Poli s.v. - In campo negli ultimi minuti per blindare i tre punti.

Schouten 5,5 - Torna titolare e dopo 3 minuti rischia di fare la frittata scivolando sul passaggio di Skorupski e permettendo a Thorsby di calciare tutto solo un desttro verso la porta che per fortuna dell'olandese si stampa sul palo. Per il resto qualche buona giocata alternata ad errori evitabili. Saluta il match con una bella verticalizzazione per Palacio che in parte lo riscatta. Dal 69' Dominguez 6 - Gioca pulito e senza errori.

Skov Olsen 6 - Nel primo tempo fatica a farsi notare, un pò con il resto dei compagni. Nella ripresa sale di tono. Sfiora il 3-1 ma Audero gli dice di no, assiste alla perfezione Svanberg ribattuto a ridosso della linea da un difensore blucerchiato. Diesel. Dall'84' Orsolini s.v. - Per lui gli ultimi scampoli di gara.

Soriano 6,5 - Fino al gol, il nono stagionale, si era visto poco, imbrigliato dai raddoppi dei dirimpettai sampdoriani. Ha il merito di farsi trovare pronto sul bell'assist di Savanberg inserendosi alla perfezione e chiudendo di fatto la gara da vero centravanti.

Barrow 7,5 - Con Palacio al centro dell'attacco, il gambiano torna sull'esterno e ritrova i fasti di un tempo. Si fa trovare pronto sul cross di Palacio realizzando di testa il primo vantaggio rossoblù. Intelligente l'assist per l'accorrente Svanberg dopo una bella giocata in mezzo a due avversari. Determinante.

Palacio 6,5 - Seconda gara consecutiva da titolare per l'argentino che si fa preferire per grande movimento e dinamismo. Il primo vantaggio è gran parte merito suo, bravo a liberare il cross per Barrow. Sbaglia il 3-1 lanciato da Schouten ma arriva davanti ad Audero in evidente debito di ossigeno. Dal 69' Sansone 6 - Dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo, batte Audero con un pallonetto ma Irrati e Bresmes annullano per un millimetrico fuorigioco. Nel recupero, il portiere blucerchiato gli nega la rete superandosi sul suo tiro a botta sicura. Conferma l'ottimo momento di forma.

Mihajlovic 6,5 - Per un'ora la sua squadra soffre la Sampdoria giocando una gara sottotono e ricca di errori nonostante fosse avanti di un gol. Dopo la terza rete la gara cambia inevitabilmente con i suoi ragazzi che nel finale si fanno preferire ai blucerchiati. Dopo due sconfitte consecutive, onestamente i tre punti erano di gran lunga più importanti della prestazione.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 14 marzo 2021 alle 14:56
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print