Skorupski 5,5 - Si oppone su Rabiot in occasione della rete di Chiesa ma è responsabile sul quarto gol juventino deviando goffamente il sinistro di Morata. Sugli altri poteva poco o nulla.

Tomiyasu 5 - Parte a destra, poi si sposta a sinistra ma il risultato non cambia. Prestazione sotto tono.

Medel 4,5 - Rientra da titolare dopo 5 mesi, in campo dopo otre due mesi. Schierato da centrale difensivo, dopo qualche buon intervento in avvio, soccombe totalmente agli attaccanti juventini. Sul primo gol di Morata, dimentica la marcatura sullo spagnolo. Dal 58' Antov 5,5 - Un paio di buone chiusure e qualche sbavatura.

Soumaoro 5,5 - In costante pressione per i continui attacchi juventini, è l'unico della retroguardia che prova a limitare i danni.

De Silvestri 4,5 - Il primo gol juventino è gran parte demerito suo. A sinistra contro Kulusevski fa tanta fatica tant'è che nella ripresa Mihajlovic lo sposta a destra. Dal 68' Faragò 5,5 - All'esordio assoluto dal suo arrivo in gennaio, sfiora il gol dopo un minuto dal suo ingresso.

Schouten 5 - Non riesce mai a trovare la giocata giusta, soffre quando viene attaccato. Dall'80' Baldursson s.v. - In campo nel finale quando il match è ampiamente archiviato.

Svanberg 5 - Si fa notare dopo 10 secondi della ripresa per la verticalizzazione sul gol annullato a Palacio. La sua partita è tutta qui.

Skov Olsen 4,5 - Si vede per un tiro deviato da Chiellini dopo la mezz'ora del primo tempo. Per il resto mai in partita. Dal 58' Orsolini 6 - Entra con il giusto piglia, sigla meritatamente un bel gol.

Vignato 5 - Un paio di tiri dalla distanza sui quali Szczesny fa buona guarda. Troppo poco per far male alla difensa bianconera. Dal 58' Sansone 5,5 - Ci prova subito con un tiro dalla distanza, più dinamico del compagno.

Barrow 4,5 - Mai in gara. Non aiuta nei raddoppi De Silvestri quando ne ha bisogno, prova un tiro dal limite che finisce quasi in fallo laterale. Da ottima posizione tira addosso a Pinsoglio. Conferma il periodo opaco.

Palacio 6 - Questa potrebbe essere stata la sua ultima partita con la maglia rossoblù. Preti, il primo assistente di Valeri, gli annulla una rete per offside. Fornisce l'assist per Orsolini che allieva in parte la sconfitta. 

Mihajlovic 5 - Aveva chiesto alla sua squadra una prova di orgoglio per finire il campionato dalla parte sinistra della classifica ma cosi non è stato. Dominato dalla Juventus, il Bologna non riesce a chiudere come volevano i tifosi. L'ultima vittoria contro lo Spezia suggella oltre un mese senza i tre punti. Staccata troppo presto la spina.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 23 maggio 2021 alle 23:49
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print