In quel Bologna-Juventus che verrà e nell'inseguimento a quel sogno chiamato Europa, i rossoblù avranno bisogno anche dei gol dei difensori: Dani il migliore di questi con 4 reti, ma c'è un altro collega di reparto che sembra essere stato vittima di un sortilegio. 

La maledizione dell'olandese - Stefano Denswil, ex Ajax e Bruges, alla rete ci è andato vicinissimo ma sempre trovando davanti l’ostacolo-Var. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport sono state tre le marcature dell’ex Bruges neutralizzate dal Var o dalle telecamere: in Brescia-Bologna 3-4 c’è il suo zampino sulla rimonta rossoblù ma l’ultimo tocco, quasi impercettibile, è del difensore Sabelli, stesso discorso in Bologna-Milan. Denswil è nella zona del gol dei padroni di casa ma Hernandez è l’ultimo a toccare, altra autorete. Infine Lazio-Bologna, con i rossoblù spreconi ma in gol due volte e due volte fermati dal Var, una di queste punisce Denswil per un tocco involontario di mano.

Sezione: News / Data: Gio 04 giugno 2020 alle 11:05
Autore: Antonio Ferrantino
Vedi letture
Print