La Primavera di Luciano Zauri rialza la testa dopo il doppio stop con Sampdoria e Cagliari, grazie al 3-0 inflitto al Milan nella gara valida per la 9^ Giornata di campionato Primavera 1. Le reti sono state segnate da Simone Rabbi (doppietta) e Nicola Farinelli su rigore.

Il tecnico rossoblù, rispetto all’ultima uscita con i sardi in Coppa Italia, opta per il ritorno in campo dei ragazzi su cui ha potuto contare finora in campionato: Molla tra i pali; in difesa, Arnofoli e Montebugnoli, con la coppia Khailoti-Milani al centro; sulla mediana, conferma per Grieco, Farinelli si sposta sulla mezz’ala come d’altronde, Viviani; in attacco, Vergani viene affiancato da Rocchi e Rabbi.

Nel primo tempo, il match si apre con una fase di studio da parte di entrambe le squadre, sebbene ci sia qualche timido tentativo da parte rossonera guidata da Daniel Maldini, unitosi al gruppo di Giunti per l’occasione: in una ripartenza, al 10’, però Viviani pesca Rabbi, bravissimo ad approfittare dell’indecisione tra Tahar e, soprattutto, Jungdal e a realizzare il gol del vantaggio. Tre minuti dopo, ancora il nostro capitano sfiora il raddoppio, in seguito a un tocco sottoporta su cross di Montebugnoli. Dopodiché, prova a rialzare i ritmi il Milan, che va vicino al pareggio con Di Gesù al 26’, servito da Tonin al limite dell’area, ma il cui tiro viene controllato in maniera sicura da Molla; al 35’, ancora Tonin prova a servire l’assist vincente, ma Brambilla viene anticipato ancora dall’estremo difensore felsineo.

Nella ripresa, gli ospiti provano immediatamente l’offensiva vincente, senza mai però dare del filo da torcere a Molla. Al 50’, Rabbi serve Rocchi in profondità, venendo atterrato all’interno dei sedici metri, ma non trovando il contatto necessario per la massima punizione; sei minuti dopo, Vergani allunga il pallone per Rabbi che si porta all’interno dell’area, intelligentemente elude il tentativo di Oddi e spiazza Jungdal da pochi passi. Il doppio vantaggio non ferma i rossoblù, anzi: al 64’, ancora il numero 10 capitano scatta sul fondo, serve Vergani, ma la conclusione della punta spara a lato. Al 66’, i rossoneri si fanno rivedere in avanti, con la conclusione di El Hilali su assist di Nasti terminata alta da buona posizione. Al 68’, l’episodio che avrebbe potuto poggiare la pietra tombale sulla sfida: Vergani viene atterrato da Michelis in area, sul dischetto va lo stesso attaccante, il cui tiro viene neutralizzato da Jungdal. Nel finale, il Milan tenta gli ultimi disperati tentativi, senza mai sfondare e, anzi, subisce il terzo gol sul rigore firmato da Farinelli dopo aver subito lui stesso il fallo da Cretti.

Prossimo appuntamento sabato 13 febbraio, alle 13, tra le mura amiche contro l’Atalanta.


TABELLINO

BOLOGNA-MILAN 3-0 

BOLOGNA: Molla; Arnofoli, Cudini, Khailoti, Montebugnoli (60’ Annan); Viviani, Grieco (76’ Roma), Farinelli; Rocchi (76’ Di Dio), Vergani (84’ Pagliuca), Rabbi (84’ Cudini).
A disp.: Prisco, Motolese, Cavina, Pietrelli R., Cossalter, Sigurpalsson, Fabretti. All. Zauri.

MILAN: Jungdal; Stanga (75’ Cretti), Tahar (75’ Bright), Michelis, Oddi; Di Gesù (59’ Saco), Brambilla, Mionic; Roback (60’ Nasti), Tonin (60’ El Hilali), Maldini.
A disp.: Moleri, Psetis, Obaretin, Pobi, Fili, Alesi, Robotti. All. Giunti

Arbitro: Scarpa di Collegno

Marcatori: 10’, 56’ Rabbi (B), 95’ Farinelli su rigore (B)

Ammoniti: Montebugnoli (B), Molla (B), Stanga (M), Michelis (M), Rabbi (B)

Sezione: Settore giovanile / Data: Mar 09 febbraio 2021 alle 17:22
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print