La Primavera di Luciano Zauri, rientrato in panchina dopo la negativizzazione del tampone da Covid-19, pareggia 1-1 contro il Sassuolo, nella gara valida per la 26^ Giornata di Primavera 1.Dopo la rete di Karamoko, verso il termine del match ha pareggiato Ruffo Luci.

Il tecnico rossoblù, rientrato dopo la negativizzazione del tampone da Covid-19, conferma il 4-3-3, anche se con qualche aggiustamento rispetto all’undici iniziale proposto con la Juventus: Ravaglia in porta; Arnofoli e Montebugnoli sugli esterni, con Milani e Annan centrali; a centrocampo, Maresca in mediana e, ai lati, Viviani e Farinelli; in attacco, Pagliuca unica punta affiancato da Rocchi e Rabbi.

Nel primo tempo regna l’equilibrio, con le due squadre vive che provano a imporre il proprio gioco. Al 9’ inizia ad accelerare il Bologna con Arnofoli, il cui cross viene deviato fuori area: controlla Viviani, si insinua negli ultimi sedici metri e prova il destro, deviato in angolo da Turati. Al 13’, Rocchi si accentra trovando Montebugnoli sulla sinistra, pronto a servire Rabbi, il quale ritorna il pallone al terzino sinistro che fa partire un tiro-cross sul secondo palo, spentosi poi sul fondo. Dopodiché, il Sassuolo si scuote e riequilibra la situazione, spezzandola – a sorpresa – al 31’: Oddei si accentra dalla destra, conclude verso Ravaglia, il quale si fa sfuggire la sfera, immediata preda di Karamoko per il vantaggio locale. I ragazzi di Zauri impiegano qualche minuto per assorbire il colpo, tentando di agguantare il pareggio negli ultimi giri di lancette, invano.

Nella ripresa, i rossoblù riescono a creare la prima vera occasione al 66’. Prima, Ravaglia si oppone con una bella uscita su Saccani al 54’, in seguito a sviluppi di calcio di punizione; due giri di lancette seguenti, lo stesso portiere rischia in uscita, perdendo il pallone e vedendoselo ribattuto in rete da Piccinini, a cui viene annullata la rete per fuorigioco. Quindi, il primo tiro pericoloso è sul destro di Ruffo Luci, che controlla dentro l’area un cross di Arnofoli, esplodendo un destro a giro che sibila il palo alla sinistra di Turati. Al 68’, episodio favorevole ai felsinei per l’espulsione di Marginean, ammonito due volte a distanza di pochi minuti. Al 70’, l’estremo difensore neroverde risponde presente sulla conclusione potente, ma centrale, di Rocchi dal limite dell’area. Questo è l’episodio che dà il “fischio d’inizio” alle offensive ospiti, concretizzate al 78’ da Ruffo Luci con un bel sinistro sul secondo palo. Al 93’, il traversone di Arnofoli trova Ruffo Luci, solo, all’interno dell’area, ma il destro al volo termina tra le braccia di Turati.

In attesa delle restanti partite, i rossoblù restano al 13^ posto a quota 26 punti.

Prossimo appuntamento domenica 6 giugno, ore 12.30, in casa del Torino.


SASSUOLO-BOLOGNA 1–1

SASSUOLO: Turati; Paz Bladon, Flamingo, Piccinini, Saccani(81’ Arabat); Oddei (46’ Manarelli), Cannavaro (67’ Florentine), Marginean, Karamoko (71’ Aucelli); Mattioli; Mercati (67’ Reda).
A disposizione: Zacchi, Uni, Ranem, Pinelli, Ripamonti, Samele, Michael.
Allenatore: Bigica

BOLOGNA: Ravaglia; Arnofoli, Milani, Annan, Montebugnoli; Viviani (62’ Roma), Maresca (46’ Ruffo Luci), Farinelli; Rocchi(82’ Di Dio), Pagliuca, Rabbi (82’ Sigurpalsson).
A disposizione: Prisco, Cavina, Pietrelli A., Motolese, Carrettucci, Tosi, Cossalter, Grieco.
Allenatore: Zauri

Arbitro: Gallipò di Firenze

Marcatori: 31’ Karamoko (S), 78’ Ruffo Luci (B)

Ammoniti: Flamingo (S), Annan (B), Pagliuca (B), Ruffo Luci (B)

Espulso: Marginean (S) per doppia ammonizione

Sezione: Settore giovanile / Data: Sab 29 maggio 2021 alle 19:57
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print