La Primavera di Luciano Zauri pareggia 2-2 nel derby con la Spal in terra ferrarese nella gara valida per la quarta giornata del Campionato Primavera 1. I rossoblù non scendevano in campo dallo scorso 21 marzo e riescono, dopo aver subito la rimonta a firma di Seck e Yabre in seguito alla rete iniziale di Vergani, a pareggiare con Pagliuca.

Il tecnico rossoblù riparte con Molla in porta; in difesa da destra a sinistra Arnofoli, Khailoti, Motolese e Montebugnoli; a centrocampo Farinelli e Grieco in mediana; dietro alla punta Vergani, ma con libertà di manovra, la linea formata da Rocchi, Pagliuca e Rabbi.

Nel primo tempo, entrambe le compagini annullano i rispettivi attacchi: da parte rossoblù, Vergani e Pagliuca faticano a trovare l’intesa per arrecare danni a Galeotti; i locali, invece, vengono imbrigliati dalla coppia Khailoti-Motolese, con il primo che macchia la sua prova con l’ammonizione. Proprio in quest’occasione, su calcio di punizione di Tunjov colpisce indisturbato Campagna sul secondo palo, ma la sua conclusione – sporcata dal tocco di Pagliuca – termina, anche se di pochissimo, a lato.

Nella ripresa, dopo una fase di studio prolungata dalla prima frazione, il lancio di Montebugnoli permette a Vergani di involarsi in direzione Galeotti e siglare la rete del vantaggio al 54’. Quattro giri di lancette dopo, Tunjov sfiora il pareggio con una conclusione dalla distanza, sulla quale è bravo Molla a respingere il pallone sul palo; nell’azione seguente, sono i rossoblù ad andare vicini al raddoppio, con Rabbi che – dopo un’azione confusa – si trova davanti all’estremo difensore biancazzurro, il quale respinge. Al 61’, la Spal pareggia i conti con Seck, la cui serpentina si spegne con la sfera alle spalle di Molla. Dieci minuti dopo, Vergani va vicino alla doppietta personale, ma il colpo di testa dell’attaccante sbatte sul palo e, un giro di lancetta più tardi, Yabre firma con un tiro a giro la rete del sorpasso. Al minuto 81, i locali sfiorano la terza rete con Seck, che su sponda di Peda non riesce a ribattere in rete, mentre all’87’ si concretizza il 2-2 per merito di Pagliuca, lesto a sorprendere Galeotti su cross dalla trequarti di Roma. Al 93’, Cuellar non sfrutta l’occasione da pochi passi servitagli da Carrà a pochi passi da Molla.

Con questo pareggio, i rossoblù interrompono la striscia negativa di tre sconfitte consecutive, ma rimangono al 13^ posto con 18 punti.

Prossimo appuntamento mercoledì 21 aprile, ore 14, a Cagliariper il recupero della seconda giornata di ritorno.

TABELLINO

SPAL-BOLOGNA 2–2

SPAL: Galeotti; Iskra (59’ Savona), Peda, Owolabi, Yabre; Attys(59’ Zanchetta), Simonetta (59’ Cuellar), Tunjov; Campagna (73’ Piht); Seck (88’ Carrà), Ellertsson.
A disposizione: Wozniak, Alcides, Csinger, Raitanen, Semprini, Mamas, Colyn.
Allenatore: Scurto

BOLOGNA: Molla; Arnofoli, Khailoti, Motolese (85’ Acampora), Montebugnoli (79’ Annan); Farinelli, Grieco (79’ Roma); Rabbi (78’ Sigurpalsson), Pagliuca, Rocchi (85’ Paananen); Vergani.
A disposizione: Prisco, Cavina, Cudini, A. Pietrelli, R. Pietrelli, Cossalter, Campagna.

Arbitro: Di Graci di Como

Marcatori: 54’ Vergani (B), 61’ Seck (S), 72’ Yabre (S), 87’ Pagliuca (B)

Ammoniti: Khailoti (B), Attys (S), Montebugnoli (B), Motolese (B), Yabre (S)

Sezione: Settore giovanile / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 17:45
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print