Dopo l’importantissima vittoria casalinga nello scontro diretto contro la Lazio, la squadra di mister Luciano Zauri non è riuscita a dare continuità perdendo in casa contro la Sampdoria, che in seguito al successo sui rossoblù è tornata in testa alla classifica a discapito di Inter e Roma. Domani, alle ore 17 presso il Centro Sportivo Vismara di Milano, i rossoblù cercheranno di tornare immediatamente al successo contro il Milan allenato da Federico Giunti, che dopo un inizio incerto si è stabilizzato nella parte centrale della classifica, e oggi conta 35 punti. Sono quindi esattamente dieci le lunghezze che separano i rossoneri dal Bologna, anche se nella sfida d’andata furono i rossoblù a spuntarla nettamente presso il Centro Sportivo Biavati.

Quella dello scorso 9 febbraio resta ancora oggi una delle vittorie più convincenti della stagione, con un 3-0 che non ha lasciato scampo a un Milan impotente davanti alle giocate di Rabbi. Simone, infatti, prima ha portato in vantaggio i suoi al 10’ sorprendendo un incerto estremo difensore del Milan, e poi ha raddoppiato ad inizio secondo tempo grazie a una bellissima giocata personale che ha mandato fuori giri l’intera difesa milanista. A tempo ormai scaduto, infine, ci ha pensato Farinelli a mettere il punto esclamativo su un penalty da lui stesso conquistato. La speranza è ripetere le belle giocate dell’andata, sfruttando anche il ritorno di Dion Ruffo Luci, il quale nello scorso inverno era nel pieno del recupero dall’infortunio alla tibia.

La partita sarà trasmessa in diretta su Sportitalia.

Sezione: Settore giovanile / Data: Ven 21 maggio 2021 alle 17:00
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print