Skorupski 6 - Non ha colpe sulla rete di Osimhen, si fa trovare pronto quando è chiamato in causa.

De Silvestri 5,5 - Insigne e Mertens gli ruotano attorno e l'ex Toro subisce la loro qualità. Meglio quando va a fare il terzo di destra.

Danilo 5,5 - Il duello con Osimhen per lunghi tratti lo vede vincitore, ma l'errore sul gol è indiscutibile: non segue il taglio del nigeriano lasciandogli tutto il tempo di ribattere in rete indisturbato.

Tomiyasu 6 - Qualche sbavatura ma è il migliore della linea difensiva.

Denswil 4,5 - Ritorna titolare per l'infortunio di Hikey ma commette tanti errori in fase di disimpegno. Si fa saltare sistematicamente da Lozano, anche in occasione del gol di Osimhen. Bocciato. Dal 70' Vignato 6 - Si sistema quinto di sinistra e porta vivacità alle offensive, oggi sterili, dei rossoblù.

Schouten 5,5 - Parte bene poi pian piano cade nella morsa dei mediani azzurri. Ammonito, rischia il rosso nel finale per doppio giallo. 

Dominguez 5 - Vince il ballottaggio con Svanberg ma l'argentino si vede poco e non sfrutta l'occasione da titolare concessagli da Mihajlovic. Deludente. Dal 62' Svanberg 5,5 - Pochi palloni e altrettante poche idee.

Orsolini 5,5 - E' vivo e con le sue giocate tenta di far male all'arcigna difesa partenopea. Nel finale, imbeccato da Soriano, si fa ipnotizzare da Ospina con lo specchio abbastanza libero. Errore che gli vale mezzo voto in meno. 

Soriano 5,5 - Non brillantissimo come la solito, il 21 rossoblù appena richiamato in Nazionale, soffre la fisicità di Bakayoko. Irretito spesso in mezzo alle maglie avversarie, riesce a trovare qualche guizzo solo nei minuti finali.

Barrow 5 - Ha il colpo in canna ma spara a salve. Tenta qualche accelerazione ed è bravo ad imbeccare Palacio al 91'. Tuttavia non incide come successo 8 giorni fa contro il Cagliari e non riesce mai a atrovare lo spazio per tirare.

Palacio 5,5 - Poco servito per gran parte della gara, è anche abbastanza nervoso. Cerca il tiro nel primo tempo senza fortuna. Nel finale Ospina respinge un suo bel sinistro nell'unica vera palla gol della sua partita. 

Mihajlovic 5,5 - La sua difesa continua a subire reti, questa è la 40esima gara consecutiva in A, ma stavolta a non funzionare è anche e soprattutto l'attacco. I suoi battagliano contro i corazzieri partenopei e lui cerca di raddrizzarla cambiando nella ripresa assetto tattico, ma per fare punti col Napoli serve ben altro

Sezione: Pagelle / Data: Dom 08 novembre 2020 alle 20:23
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print