L'ex attaccante rossoblù Davide Moscardelli, in un'intervista al Resto del Carlino ha parlato della situazione del calcio italiano e della sua esperienza a Bologna: "Spero che questo virus passi in fretta, ho passato mesi difficili da solo qui a Pisa ho voglia di tornare a giocare. Palacio? E’ un grandissimo attaccante, solo i migliori riescono a rimanere in Serie A alla sua età. L’ho sempre ammirato, fa ancora la differenza. Bologna? Per me è un grande rammarico. I primi mesi furono belli, anche se avevo davanti Gilardino. Poi arrivò una stagione sofferta e complicata. La maglia numero 10? Bianchi era affezionato al 9 e Diamanti aveva il 23, mi sono detto quando mi ricapita? I tifosi avranno capito subito che non c’entravo nulla con Baggio o Signori. Loro mi vollero sempre bene, anche troppo forse visto il rendimento. Avrei voluto segnare di più, mi sarebbe piaciuto anche rimanere in Serie B ed aiutare la squadra a tornare in A ma la società volle fare piazza pulita”.

Sezione: News / Data: Dom 24 maggio 2020 alle 13:59
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print