Di Vaio: "Guai ad abituarsi ai risultati negativi. Donadoni è l'uomo giusto"

 di BN Redazione articolo letto 484 volte

Il club manager rossoblù Marco Di Vaio ha rilasciato oggi un’intervista a Nettuno Tv. Ecco i concetti fondamentali: “Il momento è complicato, ci resta molto rammarico perché ancora una volta il pareggio sarebbe stato un risultato giusto. Sono proprio i pareggi che ci mancano: darebbero continuità e permetterebbero a tutti di fare analisi più lucide. Comunque guai ad abituarsi ai risultati negativi. Credo molto in questo gruppo, sono fiducioso perché vedo come lavorano i ragazzi e so che la svolta positiva può arrivare in qualsiasi momento. Il Bologna ha una società solida, che guarda al futuro: gli obiettivi non cambiano e ognuno di noi deve tirare fuori qualcosa di più. Donadoni per la serietà e la professionalità dimostrata è l’uomo giusto per riportare il sereno in casa Bologna oggi e in futuro. Poi come per tutti il campo è una sentenza e adesso tutti noi siamo sotto la lente di ingrandimento. Destro? Non è giusto parlare sempre di lui: sa cosa può e deve mettere in questo gruppo per aiutare. Masina? La vicenda contrattuale non lo sta aiutando a pensare solo al campo, deve chiarirsi le idee”.