La Primavera di Luciano Zauri, nella prima giornata di ritorno, esce sconfitta dal Centro Tecnico “Niccolò Galli” nel match contro la Fiorentina per 2-4. In seguito a un uno-due firmato Munteanu e Farinelli, i toscani sono andati in due volte all’inizio del secondo tempo con Corradini e Fiorini. Inutile, infine, la rete di Rabbi, anche perché i ragazzi di Quinto trovano il definitivo 2-4 con Bianco.

Il tecnico rossoblù, rispetto all’ultima uscita con la Roma, cambia cinque effettivi: Prisco prende il posto di Molla, Tosi si sposta sull’esterno “panchinando” Arnofolie lasciando spazio per il rientro di Khailoti, mentre Montebugnoli preleva Annan. Vivianitorna titolare ai danni di Baldursson, così come Rabbi si riappropria della posizione avanzata vista l’assenza di Juwara. Quindi, Prisco tra i pali; sugli esterni, Tosi e Montebugnoli con la coppia formata da Milani e Khailoti al centro; in mediana, terza conferma consecutiva per Maresca in cabina di regia, ai cui lati agiscono Farinelli e Viviani; in attacco, Vergani prima punta, assistito da Rocchi e Rabbi.

Nel primo tempo inizia meglio la Fiorentina, pericolosa anche da calcio piazzato, seppur i ragazzi di Zauri riescano subito a ristabilire l’equilibrio, incanalando il match sotto l’aspetto tattico. La prima occasione dei padroni di casa è sui piedi di Vergani, che servito da Viviani calcia sopra la traversa da posizione favorevole, al 12’. Sei minuti più tardi, gli ospiti vanno in vantaggio con Munteanu, freddo a bucare Prisco, raccogliendo il pallone sbattuto sul palo dal tiro di Spalluto; due giri di lancette più tardi, però, Farinellipesca il jolly su calcio di punizione, infilando con una fantastica traiettoria Brancolini. Ristabilito il pareggio, l’ultimo brivido è ancora sul potente piede destro di Vergani, sfortunato a centrare la traversa al 46’, in seguito a un secondo calcio da fermo.

La ripresa si apre come peggio non poteva per i rossoblù, visti i due gol che riesce a mettere a segno la squadra di Quinto: al 47’, Corradini segna dall’altezza del dischetto, mentre quattro minuti più tardi Fiorini firma il momentaneo 1-3 proprio dagli undici metri. Il doppio vantaggio, anche grazie agli ingressi di Arnofoli e Roma, scuotono i padroni di casa che rientrano nel match grazie al Rabbi, bravo a incrociare – al 61’ – dal lato destro dell’area l’assist fornito da Arnofoli. Nei minuti restanti, i padroni di casa schiacciano nella propria metacampo gli avversari, che in contropiede trovano il definitivo 2-4 con Bianco al 95’.

Dopo questa sconfitta, il Bologna scende al 13^ posto, a 17 punti.

Prossimo appuntamento fissato, dopo la sosta delle nazionali, a Cagliari.


TABELLINO

BOLOGNA-FIORENTINA 2–4

BOLOGNA: Prisco; Tosi (54’ Arnofoli), Milani, Khailoti, Montebugnoli; Viviani (54’ Roma), Maresca (63’ Pagliuca), Farinelli(85’ Pietrelli A.); Rocchi, Vergani, Rabbi.
A disposizione: Bagnolini, Cavina, Cudini, Carrettucci, Paananen, Pietrelli R., Cossalter, Di Dio.
Allenatore: Zauri

FIORENTINA: Brancolini; Chiti (67’ Giordani), Fiorini, Frison; Milani (67’ Gentile), Neri (85’ Gabrieli), Corradini, Bianco, Pierozzi; Spalluto (75’ Tirelli), Munteanu.
A disposizione: Luci, Gabrieli, Ghilardi, Saggioro, Amatucci, Sene, Biagetti, Falconi, Favasuli.
Allenatore: Quinto

Arbitro: Caldara di Como

Marcatori: 18’ Munteanu (F), 20’ Farinelli (B), 47’ Corradini (F), 50’ Fiorini su rigore (F), 61’ Rabbi (B), 95’ Bianco (F)

Ammoniti: Chiti (F), Pagliuca (B), Neri (F), Brancolini (F), Tirelli (F), Munteanu (F), Rabbi (B)

Sezione: Settore giovanile / Data: Dom 21 marzo 2021 alle 18:07
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print