La Primavera di Luciano Zauri viene sconfitta dall’Empoli per 1–4 nella gara valida per la 22^ Giornata di Campionato Primavera 1. In gol per i toscani sono andati Baldanzi e Lipari, il quale ha chiuso la gara con la doppietta personale nella ripresa e Bozhanaj; a tempo scaduto, Farinelli realizza il gol della bandiera dagli undici metri.

Il tecnico rossoblù riporta Viviani nell’undici titolare, portandosi in panchina Pagliuca e virando così sul 4-3-3, modificato poco prima dell’inizio della gara causa: Molla in porta; in difesa, da destra a sinistra, si schierano Arnofoli, Milani, Annan e Montebugnoli; a centrocampo, in cabina di regia c’è solo Grieco, affiancato da Farinelli e Viviani; in attacco, Vergani unica punta supportato da Rocchi e Rabbi.

Nel primo tempo, dopo i primi minuti in cui le due squadre cominciano con l’acceleratore, la prima occasione capita sui piedi rossoblù: all’11’, in ripartenza, Farinelli serve Vergani sulla corsa, l’attaccante riesce a tirare, poi sul tiro respinto si avventa Rabbi, la cui conclusione viene deviata in calcio d’angolo. Nella seconda metà della frazione, l’Empoli aumenta i giri del motore: prima Klimavicius, al 24’, sfiora il vantaggio su cross di Donati; due giri di lancette dopo, lo stesso terzino impegna Molla da posizione angolata. Al 34’, invece, questa volta i toscani trovano l’imbucata vincente con Baldanzi, che sfrutta l’assist di Degli Innocenti per spiazzare l’estremo difensore rossoblù. Al 38’, il raddoppio è a firma di Lipari, che sfrutta un batti e ribatti dopo un contrasto a pochi metri della porta tra Sidibe e Montebugnoli.

Nella ripresa, i ritmi si abbassano e solamente un errore in fase di impostazione di Grieco permette agli ospiti il primo tiro pericoloso, mal sfruttato da Asslani. Al 57’, però, la squadra di Buscè trova la terza rete, ancora con Lipari, lesto ad avventarsi sul pallone dopo la bella parata di Molla sullo stesso numero 7. Al 60’, sul colpo di testa di Vergani si oppone Hvalic, mentre al 90’ la serpentina di Bozhanaj concretizza lo 0-4. A tempo scaduto, al 92’, Pagliuca viene abbattuto in area, Farinelli – dopo l’errore contro l’Atalanta – segna il definitivo 1-4.

Dopo questa sconfitta, i rossoblù rimangono al 13^ posto a quota 22 punti.

Prossimo appuntamento mercoledì 12 maggio, ore 14, tra le mura amiche contro la Lazio, nella gara valida per il recupero della 18^ Giornata.


BOLOGNA-EMPOLI 1–4

BOLOGNA: Molla; Arnofoli, Milani, Annan, Montebugnoli; Viviani (46’ Cossalter), Farinelli, Grieco(63’ Roma); Rocchi (46’ Pagliuca), Vergani (63’ Tosi), Rabbi (75’ Paananen).
A disposizione: Prisco, Cavina, Khailoti, Motolese, Maresca, Pietrelli A., Di Dio.
Allenatore: Zauri

EMPOLI: Hvalic; Donati, Siniega, Pezzola (78’ Indragoli), Rizza; Asslani, Degli Innocenti (62’ Fazzini); Sidibe, Baldanzi(79’ Lombardi), Lipari; Klimavicius (68’ Manfredi).
A disposizione: Biagini, Morelli, Toccafondi, Simic, Martini, Ekong, Bozhanaj, Belardinelli.
Allenatore: Buscè

Arbitro: Moriconi di Roma

Marcatori: 34’ Baldanzi (E), 38’, 57’ Lipari (E), 90’ Bozhanaj(E), 93’ Farinelli (B) su rigore

Ammoniti: Vergani (B)

Sezione: Settore giovanile / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 00:24
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print