La Primavera di Luciano Zauri viene recuperata dal Cagliari solamente al 90’, nella seconda giornata del Campionato Primavera 1 Tim: dopo il vantaggio di Desogus, un doppio Ruffo Luci era riuscito a portare il peso dalla bilancia da parte casalinga, salvo poi farsi raggiungere da Contini allo scadere.

Il tecnico rossoblù ripropone, dopo le sostituzioni del match di Coppa Italia con il Chievo, gli stessi undici schierati contro la Fiorentina: Molla in porta; in difesa, Arnofoli e Montebugnoli sugli esterni, con Milani e Khailoti al centro; in mediana, Farinelli in cabina di regia e ai lati Roma e Ruffo Luci; davanti, ai lati di Pagliuca, Rocchi e Di Dio.

La prima frazione si apre con una ventina di minuti in cui accade nulla, salvo poi un fulmine a ciel sereno da parte ospite: bello scambio al limite dell’area padrone di Molla, che va a buon fine con il tiro alla sinistra del nostro estremo difensore da parte di Desogus. Una volta in svantaggio, però, il match inizia a ingranare, con i rossoblù casalinghi iniziano a manovrare fino a un secondo scambio vincente risolto dalla coppia Ruffo Luci-Pagliuca: Dion serve Gianluca, il quale gli ritorna la palla al limite dell’area, con la stessa sfera che si va a infilare nell’incrocio alla destra di Cabras. Passano due minuti e sul lancio di Montebugnoli, letto male dalla difesa cagliaritana, si avventa ancora la punta, bravissimo a eludere il tentativo in scivolata di Boccia per impedirgli il tiro e servire nuovamente a Ruffo Luci un facile passaggio alla rete posta al di là della line della porta. Le offensive, infine, si spengono dopo l’azione successiva proposta dal Cagliari, con l’occasione creata nuovamente da Desogus fermata solamente dalla traversa.

Nella ripresa, il Cagliari comincia con una marcia in più, chiudendo i ragazzi di Zauri nella propria metacampo, tuttavia senza mai impensierire Molla. La partita è maschia e il Bologna, memore dell’abbassamento di ritmo di una settimana fa, reagisce anche grazie all’inserimento di Rabbi. Il vero pericolo dalle parti di Cabras, però, accade sulla testa di Khailoti su calcio d’angolo battuto da Ruffo Luci: l’estremo difensore ospite compie una grandissima parata, togliendo la sfera dall’angolino. Quando la partita sembrava andare in direzione Due Torri, il piazzato di Contini da fuori area si spegne alle spalle di Molla.

Dopo il 2-2 odierno, il bottino in classifica sale a 4 punti.

Prossimo appuntamento mercoledì, in Tim Cup, contro la vincente della sfida tra Udinese e Vicenza.

TABELLINO

BOLOGNA-CAGLIARI 2-2

BOLOGNA: Molla; Arnofoli, Milani, Khailoti, Montebugnoli (88’ Motolese); Roma, Farinelli (78’ Grieco), Ruffo Luci; Rocchi, Pagliuca (88’ Sigurpalsson), Di Dio (69’ Rabbi). All. Zauri

CAGLIARI: Cabras; Piga, Boccia, Cusumano, Michelotti; Kanyamuna (74’ Zallu), Conti; Del Pupo (68’ Manca), Desogus, Masala (88’ Cavouti); Contini. All. Agostini

Arbitro: Fontani di Siena

Marcatori: 13’ Desogus (C), 20’, 22’ Ruffo Luci (B), 90’ Contini

Ammoniti: Kanyamuna (C), Piga (C), Conti (C), Manca (C)

Sezione: Settore giovanile / Data: Sab 26 settembre 2020 alle 16:24
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print