La Primavera di Luciano Zauri pareggia 2-2 contro la Juventus, nella gara valida per la 10^ Giornata di Primavera 1. Dopo il doppio vantaggio siglato da Rocchi e Pagliuca, una doppietta di Da Graca ha obbligato i rossoblù a uscire dal campo “Ale&Ricky” di Vinovo con un punto.

Il tecnico rossoblù, rispetto alla sconfitta con l’Atalanta, decide solamente di portare in panchina Vergani, preferendogli Pagliuca: Molla tra i pali; in difesa, da destra a sinistra, Arnofoli, Milani, Khailoti e Montebugnoli; a centrocampo, Grieco in cabina di regia con Viviani e Farinelli ai lati; al centro dell’attacco Pagliuca, accompagnato da Rocchi e Juwara.

Il primo tempo vede una Juventus sugli scudi, che trascorre la maggior parte dei minuti nella metacampo rossoblù. La prima occasione prende vita al 4’, quando Molla – ricevuta palla su retropassaggio – scivola e per poco Cerri non ne approfitta; risposta ospite un minuto dopo, con Juwara che si accentra dalla destra, ma il suo tiro viene bloccato agilmente da Garofani. A sua volta, la squadra bianconera risponde nell’azione seguente, con il sinistro a giro di Soule Malvano che si spegne di pochissimo alla destra di Molla. A sorpresa, il Bologna trova il vantaggio al minuto 8, quando Rocchi raccoglie un batti e ribatti in area il cui protagonista è Farinelli, Matias riesce a impossessarsi della sfera e a siglare facilmente la prima marcatura. La risposta dei piemontesi non si fa attendere, prima con un bell’assist di Sekulov non finalizzato da Bonetti e, al 20’, con la puizione di Miretti che si spegne oltre la porta di pochissimo. Al 27, ancora Soule Malvano pericoloso con una conclusione dal limite dell’area che sbatte sul palo e, due giri di lancetta più tardi, Farinelli imbecca Pagliucasul dischetto del rigore: Mattia si gira e, di sinistro, batte ancora Garofani.

Nella ripresa, la Juventus riprende in attacco, seppur con meno incisività. Al 49’, nuovo tentativo di Soule Malvano, che questa volta trova la traversa dopo una respinta con i pugni da parte di Molla; poco più di dieci minuti dopo, il neo entrato Da Graca – dopo la girandola di cambi effettuata da Bonatti – trova la rete con un mancino che trova in contropiede l’estremo portiere felsineo, monumentale sul tentativo di Sekulov al 69’, a pochi passi dalla porta. I minuti scorrono senza grandi pericoli da una parte e dall’altra, fino al pareggio nuovamente firmato Da Graca, lasciato libero di colpire al limite dell’area e sul quale tiro Molla ha potuto poco.

Con questo risultato, in attesa dei restanti match, i rossoblù sono settimi in classifica a 15 punti.

Prossimo appuntamento sabato 20 febbraio, alle 15, contro il Sassuolo presso il Centro Sportivo “Biavati”.

TABELLINO

JUVENTUS-BOLOGNA 2–2

JUVENTUS: Garofani; Mulazzi (58’ Leo), De Winter, Fiumanò(68’ Nzouango Bikien), Turicchia (58’ Ntenda Wa Dimbonda); Soule Malvano, Miretti, Barrenechea (58’ Omic), Sekulov; Cerri, Bonetti (46’ Da Graca).
A disp.: Senko, Verduci, Pisapia, Iling-Junior, Cotter, Galante, Sekularac. All. Bonatti 

BOLOGNA: Molla; Arnofoli, Milani, Khailoti, Montebugnoli; Viviani, Grieco (75’ Roma), Farinelli; Rocchi (85’ Annan), Pagliuca (75’ Cossalter), Juwara (64’ Vergani).
A disp.: Prisco, Motolese, Maresca, Cavina, Pietrelli R., Paananen, Di Dio, Fabretti. All. Zauri

Arbitro: Marini di Trieste

Marcatori: 8’ Rocchi (B), 29’ Pagliuca (B), 60’, 91’ Da Graca (J)

Ammoniti: Grieco (B), Sekulov (J), Milani (B), Barrenechea (J), Montebugnoli (B), Viviani (B)

Sezione: Settore giovanile / Data: Mer 17 febbraio 2021 alle 20:06
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print