Il direttore di gara Pairetto, positivamente invisibile in quanto autorevole ma mai protagonista, dirige la gara con estrema facilità. Sono numerosi i falli fischiati dall'arbitro piemontese durante i 90 minuti al Dall'Ara, ma il tenore di quest'ultimi è blando, risultando nella mancanza di sanzioni disciplinari per falli di gioco.
Finiscono sul taccuino dei cattivi gli ammoniti Calabresi (45') per una reazione eccessiva al fischio di Pairetto che decretava la fine del primo tempo interrompendo un'azione del Bologna e Palacio (81') per proteste dopo la mancata concessione di un calcio di punizione al limite dell'area di rigore.

Voto: 6

Sezione: Pagelle&Moviola / Data: Gio 27 dicembre 2018 alle 11:00
Autore: BN Redazione
Vedi letture
Print