Sinisa Mihajlovic è nuovamente pronto a ricorrere al TAS di Losanna. Secondo quanto riportato da Record il tecnico serbo vuole riportare in giudizio lo Sporting Lisbona riguardo al pagamento di 3 milioni che il club lusitano gli deve dopo averlo esonerato pochi giorni dopo averlo ingaggiato. Mihajlovic nelle scorse settimane aveva fatto sapere che dallo Sporting non aveva ricevuto alcun pagamento. Non si era fatta attendere la risposta dei portoghesi che attraverso un comunicato dello scorso 30 aprile si affermava di aver provveduto al pagamento compresi gli interessi e il contributo alle spese legali, sottoponendoli naturalmente alle imposte. Il tecnico serbo, pur riconoscendo il pagamento effettuato, ha dichiarato di ritenere che gli sconti applicati dallo Sporting non fossero dovuti, con l'intenzione di ricevere l'importo imposto dal TAS come importo netto.

Sezione: News / Data: Sab 16 maggio 2020 alle 13:16
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print