Nick De Santis per più di vent’anni è stato il braccio dentro di Joey Saputo ai Montreal Impact, affiancando il chairman rossoblù prima da giocatore, poi da allenatore e dirigente. Il manager canadese ha da poco lasciato i Montreal ma al Corriere dello Sport Stadio, ha elogiato l’imprenditore canadese e parlato del Bologna, squadra che comunque ha seguito da vicino fin dal 2014: “Sarò sempre riconoscente a Saputo. Con lui non si è rotto nulla, semplicemente ho sentito di non essere più importante alla causa come prima, soprattutto dopo che Kevin Gilmore ha cominciato a gestire la società. Ne ho parlato a Joey e lui ha compreso. Adesso lavoro con alcune agenzie italiane. Giovinco vicino al Bologna? Lo avevamo convinto, se non fosse arrivata l’offerta del Toronto avrebbe giocato per il Bologna e sarebbe stato perfetto per i rossoblù. Credevamo di avere chiuso l’operazione e invece ce lo hanno strappato". Per leggere l'intera intervista a Nick De Santis, clicca QUI.

Sezione: News / Data: Ven 15 maggio 2020 alle 15:45
Autore: Luca Nigro / Twitter: @@luca_nigro
Vedi letture
Print