La Primavera cade a Milano contro l’Inter

04.12.2019 17:27 di Luca Nigro Twitter:    Vedi letture

La Primavera rossoblù continua ad alternare successi in casa e passi falsi in trasferta: cinque vittorie al “Biavati” e altrettante sconfitte lontano dalle due torri.
L’ultima è arrivata questo pomeriggio per mano dell’Inter nel recupero della sesta giornata di campionato, grazie a una tripletta di Mulattieri e alla rete di Fonseca, nonostante una buona parte di primo tempo in cui il gol ospite sembrava nell’aria.

Il tecnico rossoblù Troise, rispetto al match di sabato con il Genoa, sostituisce Khailoti con Saputo e Juwara (convocato da Mihajlovic) con Baldursson, ponendo al centro dell’attacco – in veste di “falso nueve” – Koutsoupias, mentre l’islandese prende posto in mediana, al fianco di Mazza.

Il primo tempo si apre con la rete di Mulattieri, autore del tap-in vincente in area dopo il dribbling di Colombini ai danni di Saputo, che favorisce l’assist rasoterra di Vergani. I rossoblù, però, assorbono immediatamente il colpo e dopo un’altra occasione per i padroni di casa (piattone di Vergani a cui risponde presente Molla) iniziano ad attaccare seriamente la porta di Stankovic: il primo squillo è suonato da Farinelli, che non sfrutta interamente il contrasto vinto da Baldursson, spedendo la palla di poco alta, rispetto alla trasversa, da fuori area. Pochi minuti più tardi è Cangiano ad andare vicino al pareggio per due volte: prima mancando la porta dopo una bella discesa sul fondo di Visconti, poi facendosi stoppare anzitempo la conclusione prima di realizzare da pochi passi, grazie a un’occasione creata dallo scambio tra Baldursson e Farinelli. Nel momento migliore rossoblù, l’errore di Portanova causa il contropiede del raddoppio di Mulattieri, poi seguito dal tris del numero 11, capace di deviare in porta il tiro-cross di Persyn.

Nel secondo tempo, non arriva la reazione del Bologna, e l’Inter  si avvia alla vittoria della gara, arrotondata sul finale con la rete di Fonseca, subentrato pochi minuti prima a Mulattieri.

Con questo risultato, il Bologna vede staccarsi i nerazzurri – che dovranno recuperare anche il match con la Sampdoria, il 22 gennaio – mentre il contemporaneo pareggio tra Genoa e Juventus (2-2) permette ai bianconeri di appropriarsi completamente della sesta posizione, lasciando i felsinei a quota 15 punti.
Il prossimo appuntamento è fissato per lunedì, alle 14.30, in casa del Pescara.

INTER-BOLOGNA 4-0

INTER: Stankovic; Vaghi, Ntube (76’ Cortinovis), Pirola; Persyn, Boscolo Chio (83’ Sami), Schirò, Colombini (66’ Burgio); Oristanio (66’ Gianelli); Vergani, Mulattieri (76’ Fonseca). All. Madonna

BOLOGNA: Molla; Lunghi, Saputo (46’ Boloca), Portanova, Visconti; Ruffo Luci (60’ Pagliuca), Mazza, Baldursson (46’ Barnabà); Farinelli (46’ Stanzani), Koutsoupias (78’ Rocchi), Cangiano. All. Troise

Arbitro: Vigili di Cosenza

Marcatori: 4’, 32’, 40’ Mulattieri, 87’ Fonseca

Ammonito: Vergani (I)