COR BO - La stretta di mano tra Saputo e Sinisa: summit e verdetto dopo il Napoli

24.05.2019 11:00 di BN Redazione   Vedi letture
Fonte: Corriere di Bologna

Un primo contatto, in attesa del confronto vero e proprio nel quale si deciderà il futuro che ci sarà solamente dopo Bologna-Napoli. Come riporta il Corriere di Bologna, ieri Joey Saputo è atterrato in cittàe nel pomeriggio ha incrociato a Casteldebole il tecnico Sinisa Mihajlovic. I due hanno pranzato all’interno del centro tecnico in momenti diversi e poi il chairman ha assistito a bordo campo a una quarantina di minuti di allenamento, prima di ritornare nel suo ufficio: il futuro sarà un tema centrale a campionato terminato, ovvero da sabato sera in poi. Il summit tra Joey Saputo e Sinisa Mihajlovic, quello in cui il chairman canadese dovrà mettere sul piatto i capisaldi del suo progetto futuro per cercare di convincere il tecnico serbo a restare, è previsto per la giornata di domenica mentre e successivamente, quasi certamente lunedì, Saputo terrà la consueta conferenza stampa per fare il punto di fine stagione. Fino ad allora è probabile che la vicenda Mihajlovic non sia ancora definita. E' probabile che Saputo spieghi le sue idee a Mihajlovic e senta, ovviamente, cosa ha da dire il tecnico serbo e quali sono le sue richieste per rendere il Bologna più competitivo e magari pronto a dare la caccia a un piazzamento europeo. Poi l’allenatore potrebbe chiedere qualche giorni di tempo per riflettere attentamente sui piani del canadese, contestualmente aspettandodi capire come si muove il domino delle panchine in serie A. Lunedì difficilmente i vari tasselli delle panchine delle big si saranno già mossi e quindi al momento non è affatto da escludere che il futuro dell’allenatore sia più chiaro a metà della prossima settimana, con Saputo già rientrato a Montreal, quando il quadro della situazione e delle eventuali proposte esterne sarà più chiaro.