CARLINO - Sinisa, c’è un leone nel motore del Bologna

16.04.2019 10:01 di BN Redazione   Vedi letture
Fonte: Resto del Carlino

A due mesi e mezzo dal suo insediamento, la scelta di affidare la panchina del Bologna a Sinisa Mihajlovic si può già bollare come azzeccaa, ancorché tardiva, Il Resto del Carlino paragona il tecnico serbo ad un leone che nelle prime 11 giornate della sua avventura ha azzannato a concorrenza: nel suo campionato, ovvero quello che idealmente è cominciato alla terza giornata del girone di ritorno, il Bologna figura all’ottavo posto a braccetto con la Lazio, con un bilancio di 17 punti frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, con 15 gol fatti e 13 subiti, ruolino da Europa League. Tuttavia ad un leone forse non può bastare per tenere alto il livello dell’adrenalina: ecco perchè tra sabato e domenica Mihajlovic ha sbranato un po’ tutti. Ha cominciato sabato rinfacciando ai suoi ex tifosi viola gli insulti personali ricevuti nel 2010-2011 e la loro presunta attuale irriconoscenza nei confronti dei Della Valle. Domenica invece si è indirizzato verso altri due bersagli: da un lato i suoi giocatori, dall’altro Massimiliano Allegri. Ma questo è Mihajlovic, prendere o lasciare.