CARLINO - Poli: "Non ho ancora capito quale sia il progetto di Saputo, ma se punta a salvarsi Donadoni è quello giusto"

13.03.2018 10:01 di BN Redazione articolo letto 276 volte
Fonte: Resto del Carlinoto del Carlino

Fabio Poli conclude l'intervista al Resto del Carlino parlando di Mattia Destro e Joey Saputo: "Incontrarlo per Bologna è stata una grande fortuna, ma ancora non ho capito quale sia il suo progetto. Anzi no, forse una cosa l’ho capita: fino a quando il suo obiettivo sarà restare in serie A allora probabilmente fa bene a dare fiducia a Donadoni, che ha un altro anno di contratto. Dopo però servirà aria nuova. Destro? A me dispiace, ma al di là del suo valore io non sopporto più un attaccante che in campo non scatta mai: se Palacio fa cento scatti a partita perché Destro, che ha dieci anni di meno, non dovrebbe farne almeno settanta? Faccio un’altra osservazione: quante partite giocate alla grande da Destro si ricordano? Io non ne ricordo più di due-tre a stagione. E mi sembrano decisamente poche. La terzultima è lontana? Vero: ma a Bologna sappiamo già cosa successe in passato. Quindi testa sul manubrio fino alla fine".