CARLINO - Mingardi: "Il Bologna è privo di identità: serve un miracolo"

04.12.2018 09:00 di BN Redazione articolo letto 168 volte
Fonte: Resto del Carlino

Il cantante, scrittore e tifoso rossoblù doc, Andrea Mingardi, al Resto del Carlino ha raccontato: "In questo Bologna mancano tasselli fondamentali per giocare a calcio. I soldi di Saputo sono stati spesi male. In ogni caso, il patron merita un monumento per averci salvato. Il gruppo è privo di identità: le nostre partite sono una dichiarazione di impotenza tecnica, tattica e strategica. L'amarezza e la delusione si leggono in faccia altresì ad Inzaghi. A gennaio servono tre o quattro atleti motivati. Mi auguro che il Bfc rimanga in A, ma al momento non vedo tre team più deboli di noi: speriamo in un miracolo".