CARLINO - Il Bologna è in buone mani: Skorupski è pronto

09.08.2018 09:20 di BN Redazione articolo letto 201 volte
Fonte: Resto del Carlino

Il Resto del Carlino narra che, in una squadra infarcita di nuove scommesse, una stella polare che Inzaghi potrà fissare a lungo per orientarsi nel cammino senza il timore di perdersi è Skorupski. I due interventi, uno con la gamba e l’altro con la mano di richiamo, con cui sabato a Bressanone il ventisettenne ha negato il gol prima a Palacios e poi a Leibold sono da manuale; guizzi che hanno nel repertorio solo i numeri uno di nome e di fatto. A difendere la porta negli ultimi anni ci sono stati, tra gli altri, Pagliuca, Antonioli, Viviano, Gillet, Curci, Agliardi, Coppola, Da Costa e Mirante. Adesso è il turno del polacco, Lukasz Skorupski.