CARLINO - Colomba: “Ciò che manca è a livello mentale”

03.12.2018 08:25 di BN Redazione articolo letto 127 volte

Intervistato per Il Resto del Carlino, l’ex allenatore rossoblù Franco Colomba ha analizzato la difficile situazione di risultati e classifica del Bologna. 

Se ne esce solo se si riesce a non perdere la testa, soprattutto da parte chi ha in mano le sorti della società e della squadra. Chi conosce da dentro la situazione deve cercare di capire dove sono i problemi da risolvere, e intervenire di conseguenza. La classifica ora non è bella di sicuro, c’è bisogno di trovare continuità di rendimento, che adesso manca. Non mi permetto di esprimere un giudizio sull’allenatore. Nei momenti difficili ci sta che la gente e la stampa critichino, ma chi è dentro le cose deve capire come rimediare perché questo è un compito di tutti, non solo dell’allenatore. A Bologna quello che manca è sicuramente a livello mentale, ed è il punto su cui società e tecnico devono lavorare. Il ritiro? Se viene sfruttato nel migliore dei modi, può certamente servire alla squadra per parlarsi e alla società per far sentire la propria presenza.” Sul mercato: “Gennaio è ancora lontano. Manca ancora un mese, e di sicuro sentire parlare adesso della necessità di fare mercato alla squadra non fa bene. Ora bisogna concentrarsi soltanto sulle prossime partite, ce ne sono molte prima del mercato.”