Moviola di Roma-Bologna: l'episodio del rigore svolta la partita

19.02.2019 11:02 di BN Redazione   Vedi letture

Buona prestazione per Di Bello che cerca fin da subito di placare gli animi ricorrendo sovente all'uso dei cartellini.

Tra le fila del Bologna, finiscono sul taccuino dei cattivi gli ammoniti Danilo (12') per un intervento in netto ritardo su Zaniolo, Pulgar (24') per un'entrata sconsiderata ai danni di Kluivert, Edera (43') per un fallo tattico ai danni di Kluivert e Dijks (92') per un'entrataccia su Džeko.

Nella Roma, invece, vengono sanzionati col giallo Cristante (34') per un fallo a centrocampo su Sansone, Florenzi (41') per una trattenuta ai danni di Dijks e Manolas (92') per proteste.

Sul pareggio, un episodio svolta bruscamente il corso della partita. Al 53' infatti, Helander stende con una spallata El Shaarawy in area di rigore bolognese. E' fallo e Di Bello accorda giustamente il penalty a favore dei giallorossi.

Attimi di tensione dopo il gol del Bologna, quando Di Bello si confronta al silent check con il VAR per un presunto offside: Svanberg è in posizione irregolare ma non interferisce nel gioco né sugli avversari, perciò la rete viene convalidata.

Voto: 6