Moviola di Cagliari-Bologna: tanti cartellini, un gol annullato al Cagliari

di Federica Trerè
23.04.2018 12:00 di BN Redazione   Vedi letture

Doveri fatica a contenere il crescente nervosismo in campo ed è costretto a ricorrere sovente al cartellino giallo, chiudendo la partita con otto ammoniti.

Nel primo tempo vengono sanzionati Gonzalez (23') per una trattenuta ai danni di Ionita, Crisetig (25') per una dura entrata fuori tempo, sempre su Ionita, Dzemaili (35') per un brutto intervento su Barella a centrocampo e Padoin (38') per una scivolata in ritardo su Orsolini. Nella ripresa, invece, Doveri sanziona con il giallo De Maio (63') per un fallo su Barella a centrocampo, Cigarini e Nagy (86') per un accenno di rissa e Lykogiannīs (87') per un fallo di mano.

Al 53' Doveri fischia un fallo di mano a Sau pochi istanti prima che l'attaccante finalizzi in porta. Tuttavia, il pallone tocca la spalla del giocatore e non il braccio e per questo non si configurano i presupposti per il fallo di mano. Il gol comunque non è valido in quanto il gioco era stato interrotto dal fischio del direttore di gara. Il VAR non può intervenire in questi casi.

Voto: 5