Le pagelle di Sassuolo-Bologna: Palacio intramontabile, Calabresi errore fatale

28.10.2018 14:55 di Luca Nigro articolo letto 477 volte

Skorupski 6,5 - Super intervento sul tentativo di autogol di Gonzalez. Spadroneggia in uscita, si arrende solo alla staffilata di Marlon e al rigore di Boateng. Sicurezza. 

Calabresi 5 - Per oltre 80 minuti gioca la solita partita attenta e precisa in marcatura. Non dispiace da esterno destro, peccato per quell'errore fatale che regala il rigore al Sassuolo. Grave macchia, purtroppo, che condiziona il giudizio finale.

Gonzalez 6,5 - In marcatura si fa valere, di testa è insuperabile. Babacar non la vede quasi mai. Suo l'assist per il gol di Mbaye, rischia una grottesca autorete ma la sua partita è di alto livello.

Helander 6 - Come Gonzalez, bravo di testa e in marcatura. Col compagno chiude nella morsa Babacar, salva in spaccata un cross pericoloso. Si perde Matri nel finale, errore che poteva costare carissimo e che gli vale mezzo voto in meno.

Mbaye 6,5 - Terza rete con la maglia rossoblù, forse un pò fortunosa, vero, ma è lì a raccogliere la torre di Gonzalez. Per un'ora in difficoltà, il gol lo rinvigorisce. 

Poli 6 - In mezzo al campo è una partita molto fisica e quando c'è da lottare lui ci sguazza.

Pulgar 6 - Al rientro dopo un mese e mezzo, piace per l'aggressività e l'impegno. Ordinato, sbaglia poco o nulla.

Svanberg 6,5 - Bene in copertura, preciso al tiro. Per ben due volte Consigli è costretto agli straordinari sul destro potente dello svedesino. Sempre più dentro questo Bologna. Dal 73' Krejci 6 - Si sistema quinto di destra tenendo botta su Berardi.

Orsolini 6 - Gioca nel suo ruolo, esterno alto di destra, e nel primo quarto d'ora piace per aggressività e tecnica. Cala un pò alla distanza ma i suoi calci da fermo creano sempre pericoli alla difesa avversaria. Dal 65' Dzemaili 6,5 - Alla sua seconda panchina consecutiva, entra molto bene in partita conquistando tre falli importantissimi. Forse a volte stare un pò a riposo fa bene.

Santander 6 - Lottatore instancabile, assiste Palacio sul primo vantaggio e colpisce un palo pieno di testa che poteva mandare ko il Sassuolo. Poco preciso in un paio di ripartenze, ma al paraguiano non si può chiedere anche la rifinitura. 

Palacio 7 - Segna il suo primo gol stagionale da grande attaccante. Ne sfiora un altro svirgolando ma lotta su ogni pallone. La sua voglia e dedizione all'alba dei trentasetteanni sono uno spot per il calcio. Intramontabile. Dall''87' Falcinelli s.v. - Solo pochi minuti per l'ex dell'incontro, ingiudicabile.

Inzaghi 6,5 - Le assenze e le condizioni fisiche non ottimali di alcuni suoi uomini, lo costringono a ridisegnare tatticamente la sua squadra proponendo per la prima volta dall'inizio la difesa a 4. In avvio è un gran Bologna che nella seconda parte del primo tempo subisce un pò il ritorno dei neroverdi. Nella ripresa il suo Bologna ritrova il vantaggio, ritorna a 3 dietro e non soffre quasi mai. Peccato per il rigore nel finale e per i tre punti buttati al vento ma con questo atteggiamento la strada per la salvezza diventa meno complicata.