Le pagelle di Roma-Bologna: Soriano protagonista, Sansone gol inutile

18.02.2019 23:45 di Luca Nigro   Vedi letture

Skorupski 6 - Compie un solo intervento degno di nota su Zaniolo. Parata bella quanto inutile. 

Mbaye 5,5 - Nei primi 45 minuti tiene a bada Kluivert ma con l'ingresso di El Shaarawy perde un pò le misure. Qualche errore di troppo in impostazione.

Danilo 6,5 - Governa bene la difesa, Dzeko trova più difficoltà del solito.

Helander 5 - Non male fino all'episodio chiave: l'ingenuità sul rigore è grave e permette alla Roma di sbloccare il risultato. 

Dijks 6 - Ottimo primo tempo, Zaniolo e Florenzi non affondano mai dalla sua parte. Nella ripresa cala ma si prende i meritati complimenti di Di Francesco a fine gara.

Poli 6,5 - E' uno dei migliori. Recupera palloni, aiuta gli attaccanti. Per ben due volte impegna Olsen, su quel tiro al volo dal limite meritava miglior fortuna. Dal 72' Dzemaili s.v. - Non ha molte opportunità.

Pulgar 5,5 - In difficoltà nel primo tempo, regala una palla sanguinosa alla Roma sulla propria trequarti che costringe Danilo al fallo e subire il cartellino giallo. Spesso impreciso e spaesato. Un netto passo indietro dopo due buone prestazioni. Dal 75' Falcinelli 5,5 - Rientra in campo dopo tempo immemorabile, ha il tempo di tirare addosso ad Olsen da buona posizione.

Edera 5,5 - Nel primo tempo è molto propositivo, costringe Kolarov a rimanere basso. Tuttavia ha sui piedi due grandi occasioni che potevano e dovevamo essere sfruttate meglio. Dal 66' Svanberg 6 - La sua prima con Mihajlovic in panchina. Si sistema largo a destra, mette dentro l'area due palle interessanti.

Soriano 6,5 - Grande partita, mette in perenne difficoltà la retroguardia giallorossa. Per ben tre volte sfiora il vantaggio: Olsen e la traversa gli negano la prima gioia in rossoblù. Per il resto aiuta la squadra in fase di non possesso, si riveste anche da rifinitore. Protagonista.

Sansone 6 - Prima del gol, poi risultato inutile, stenta a raggiungere la sufficienza. Ma la sua prima marcatura con la maglia del Bologna è così bella che va premiata. 

Santander 6 - Fa il gioco sporco sportellando con Fazio e Manolas. Prezioso nelle sponde di testa, mette in porta due volte Soriano e una Edera.

Mihajlovic 6,5 - Se il Bologna gioca la miglior partita della stagione il merito è quasi tutto suo. In tre settimane ha cambiato mentalmente e tatticamente la squadra: adesso i rossoblù non hanno più paura e giocano alla pari anche con squadre più forti. Peccato per la sconfitta ma continuando così le speranze di salvezza rimangono vive.