Le pagelle di Inter-Bologna: Palacio ex implacabile, Mbaye spegne la luce

 di Luca Nigro articolo letto 455 volte

Mirante 6 - Sui gol non ha colpe. Evita la doppietta personale a Karamoh. Uno dei pochi a salvarsi. 

Mbaye 4 - Nel giro di quattro minuti rimedia due gialli ingenui lasciando la sua squadra in inferiorità numerica nel peggior momento. Il secondo è francamente incomprensibile. Black out. 

Gonzalez 5 - Rientra da titolare ma non dà mai sicurezza alla retroguardia. In perenne difficoltà negli uno contro uno. Si fa anticipare da Eder nell'occasione del primo vantaggio dell'Inter.

De Maio 5,5 - Della linea a quattro è il migliore. In difficoltà nei primi venti minuti, poi pian piano si riprende. Non commette errori eclatanti. 

Masina 4,5 - Partita da dimenticare. Non chiude a dovere sul cross di Brozovic che dà il là al primo gol dell'Inter. Spesso in difficoltà con Karamoh, Cancelo e Perisic. Si becca anche il rosso diretto nel recupero per un brutto fallo su Lisandro Lopez. Peggio di cosi... 

Poli 5,5 - Fa la mezzala, il trequartista e anche il terzino. Ringhia e morde. Mezzo voto in meno per il sanguinoso assist involontario a Perisic sul finire del primo tempo. Dal 72' Torosidis 5,5 - Si fa saltare due volte da Perisic, evita un contropiede letale nel finale.

Pulgar 6 - Dei tre di centrocampo è il migliore. Quasi tutte le azioni offensive dei rossoblù partono dai suoi piedi.

Dzemaili 5,5 - Qualche buona giocata alternata ad errori grossolani. A volte troppo lento nel fare ripartire l'azione. 

Orsolini 5 - Timido, al limite dell'irriverenza. Non salta mai l'uomo, sbaglia tanti appoggi, regala palla all'Inter nell'occasione del raddoppio nerazzurro. Da dimenticare l'esordio dal primo minuto in serie A. Attenuante? Il ragazzo è giovane, si rifarà. Dal  66' Falletti 5 - Manca clamorosamente il 2-2 da pochi metri, nel recupero da fuori area cicca il pallone in modo grottesco. Il suo rientro in campo non è stato dei migliori.

Palacio 6,5 - Gioca al centro, a destra e a sinistra. Sigla il gol da ex implacabile con grande freddezza prendendosi gli applausi dei tifosi interisti. Sul finire del primo tempo corre indietro per 40 metri recuperando Perisic lanciato generosamente da Poli. Nella ripresa ha sui piedi la palla del 2-2 ma Handanovic gli nega la doppietta davanti a suoi vecchi tifosi. Da esempio per le generazioni future.

Di Francesco 5,5 - Ha più esperienza del compagno Orsolini. Sbaglia meno e fa qualcosina in più. Giusto qualcosina. Dall'81' Avenatti s.v. - Entra nel finale per dare peso all'attacco combinando poco. Scavalca Destro nelle gerarchie, è questa la notizia.

Donadoni 5 - Indovina la scelta di Palacio al posto di Destro ma sbaglia quella di Orsolini. La squadra a tratti gioca alla pari dell'Inter ma ancora una volta il suo Bologna pecca di personalità e torna a casa con zero punti in classifica.