Le pagelle di Cagliari-Bologna: flop totale, Danilo guida il naufragio

06.10.2018 17:20 di Marco Vigarani   Vedi letture

Skorupski 6 - Sul gol di Joao Pedro si fa trovare nella terra di mezzo ma si riscatta salvando altre due volte sul brasiliano per cercare di tenere in partita la sua squadra. Anche il polacco comunque non è in grandissima giornata.

Calabresi 4,5 - Si prende enormi rischi palla al piede in disimpegno, contribuisce alla dormita collettiva sul primo gol del Cagliari e conclude facendosi sovrastare da Pavoletti per il 2-0 facendo la figura del ragazzino.

Danilo 4 - Pessima gestione di Joao Pedro in occasione del vantaggio sardo, fa poi saltare anche le marcature in occasione del raddoppio: è una giornata di totale confusione per l'esperto centrale brasiliano.

De Maio 4,5 - Posizionamento assolutamente inutile sull'1-0 seguito da una serie di clamorose disattenzioni che regalano continui palloni al Cagliari.  Dal 61' Orsolini 6 - Prova anche oggi a dare una scossa alla gara con cross e tiri ma predica nel deserto.

Mattiello 5 - Cerca il primo debole tiro della gara poi scompare lentamente insieme a compagni. Prestazione tanto anonima a centrocampo quanto inutile in difesa nell'insensato modulo con cui Inzaghi affronta il finale.

Svanberg 5,5 - Ancora una volta è l'unico a provarci con una serie di giocate interessanti ma che purtroppo non lasciano il segno. Conferma di avere personalità ma a 19 anni è difficile caricarsi la squadra sulle spalle.

Nagy 4,5 - Totalmente sovrastato da Bradaric, improvvisamente cerca il tiro ad inizio ripresa ma la sua gara resta anonima. Oggi è tornato il centrocampista senza personalità visto in questi anni.

Dzemaili 5,5 - La miglior occasione del Bologna è il suo tiro al 72' su cui Cragno compie un grande intervento. Subisce con tutti i compagni di reparto le maniere forti dei giocatori del Cagliari senza riuscire a reagire.

Dijks 5,5 - Non riesce ad imporsi ma almeno lotta su ogni contrasto finendo per pagare per primo dopo un colpo subito alla testa. Dal 46' Krejci 4,5 - Entra e viene subito spostato in difesa: dopo pochi minuti regala il raddoppio al Cagliari. Che disastro!

Falcinelli 5 - Ancora alcune occasioni sprecate malamente a conferma di una condizione psicologica difficile per un ragazzo che si impegna tanto senza riuscire a trovare mai la porta. Dal 75' Okwonkwo sv.

Santander 5,5 - La sua partita è tutta in qualche buon colpo di testa a vantaggio di compagni che non ci arrivano quasi mai. Se la squadra non lo aiuta, El Ropero diventa davvero utile come un armadio fermo nella metà campo offensiva.

Inzaghi 5 - La sua squadra sbanda non appena subisce il primo gol per poi non ritrovarsi più: rispetto al Cagliari il deficit è soprattutto a livello mentale e di approccio. Nella ripresa poi la lettura tattica del mister torna ad essere quella improvvisata che aveva condannato il Bologna nelle prime giornate: insensato in particolare l'impiego di Krejci per passare poi alla difesa a quattro.