Le pagelle di Bologna-Parma: Lyanco superlativo, Orsolini dirompente

13.05.2019 21:07 di Luca Nigro   Vedi letture

Skorupski 6 - Nessuna parata degna di nota, attento sulle palle inattive. Sul gol di Inglese cerca di limitare i danni in uscita. 

Mbaye 6,5 - Limita prima Sprocati e poi Gervinho, segue il taglio di Inglese sull'azione del gol gialloblù ma la sua deviazione non evita la rete. 

Danilo 7 - Una montagna invalicabile da scalare per Ceravolo e compagni. Dall'86' Corbo s.v. - Esordio in serie A meritato per il giovanissimo difensore della Primavera.

Lyanco 7,5 - Primo gol con la maglia del Bologna ma anche prima gioia assoluta in serie A. Il suo imperioso stacco di testa chiude definitivamente il match. Superlativo in marcatura. E pensare che non doveva nemmeno giocare. 

Krejci 7 - Dopo la buona prestazione offerta contro la Sampdoria, da terzino sinistro il ceco sciorina un'altra ottima prova. Per tutto il primo tempo è una continua spina nel fianco per la catena destra avversaria. Al 4' sfiora il primo gol stagionale ma Sepe si rifugia in angolo. Ritrovato. 

Dzemaili 7 - Da quando è arrivato Miahjlovic, lo svizzero sta tornando ai livelli del suo primo anno in rossoblù. L'assist per Orsolini è una delizia. 

Pulgar 7,5 - Entra in due dei quattro gol: la punizione sbatte sul palo e su Sepe, poi costringe il connazionale Serralta all'autorete in disperato recupero. Sepe gli nega per ben due volte la settima gioia stagionale. Indispensabile.

Orsolini 7,5 - Sfiora il vantaggio al 9' ma Sepe è strepitoso. Sblocca il match con un secco diagonale, batte il corner per il terzo gol realizzato da Lyanco. Settima rete stagionale che gli vale il titolo di miglior marcatore rossoblù. Dirompente.

Soriano 6,5 - Serve una palla d'oro dopo 3' a Mattia Destro, galleggia tra le linee mettendo pressione alla difesa avversaria. Dal 76' Svanberg s.v. - Entra a risultato ormai in ghiaccio. 

Palacio 6,5 - Parte largo a sinistra, poi si accentra e a volte si sposta a destra. Cerca di non dare i soliti punti di riferimento. Sfiora il gol, serve una palla preziosa a Santander. Instancabile. 

Destro 6,5 - Pronti via ha una grande occasione sul destro ma Sepe si supera. Per il resto lavora per la squadra. Dal 66' Santander 6 - Mette in difficoltà i centrali avversari, va vicinissimo alla rete sul traversone di Palacio. 

Mihajlovic 7,5 - Manca ancora la matematica certezza, ma 5 punti di distacco dall'Empoli a due giornate dal termine è davvero tanta roba. Se il suo Bologna è ad un passo da un traguardo insperato fino a febbraio, gran parte del merito è senza dubbio del serbo.