Le pagelle di Bologna-Padova: Palacio il migliore, Dijks in crescita

12.08.2018 23:20 di Marco Vigarani   Vedi letture

Skorupski 6 - Praticamente un solo intervento vero per il portiere polacco che deve deviare in angolo il diagonale di Zambataro. Ci saranno altre occasioni per mostrare le proprie doti.

Calabresi 6 - Titolare abbastanza a sorpresa, non soffre troppo l'impatto con una squadra della sua categoria e nel primo tempo anzi è protagonista anche di un paio di buone uscite palla al piede.

Gonzalez 6 - Non bellissimo da vedere ma piuttosto efficace. Il costaricense per ora è il faro della difesa rossoblù e ci mette sempre una pezza.

Helander 5.5 - Tante, troppe disattenzioni per lo svedese che si conferma l'anello debole della difesa del Bologna. Disattento ed impreciso quando ha la palla tra i piedi, si salva di testa.

Mattiello 6 - Nel primo tempo praticamente non ne combina una giusta, nella ripresa cresce insieme alla squadra e prende coraggio confezionando qualche buon cross.

Poli 5.5 - Non riesce a dare qualità al gioco della squadra, si intestardisce in qualche leziosismo di troppo e finisce per innervosirsi estraniandosi così dalla partita.

Pulgar 6 - Il Padova gli piazza praticamente un uomo in marcatura e spesso gli chiude la visuale ma il cileno riesce comunque a divincolarsi con buona disinvoltura. Dal 33'st Nagy 6 - Discreto impatto sulla gara per l'ungherese, lucido e grintoso.

Dzemaili 6.5 - Sblocca la gara con un rigore di potenza sotto la Curva Bulgarelli, festeggia con la fascia di capitano al braccio e ritrova subito il feeling con una tifoseria che non ne aveva apprezzato il girone di ritorno.

Dijks 6.5 - Primo tempo da sufficienza scarsa, ripresa in crescita come il collega Mattiello ma impreziosito dal gol del raddoppio. Un fisico impressionante da verificare contro avversari rapidi e guizzanti. Dal 41'st Mbaye sv.

Palacio 7 - Non segna ma è il faro del gioco: quando si accende, il Bologna diventa una squadra di calcio capace di costruire occasioni. Sarà lui quest'anno l'uomo a cui affidarsi in ogni momento difficile.

Falcinelli 6 - Lotta tanto ma non vede quasi mai la porta, spesso si allarga a portare qualche difensore lontano dalla porta del Padova favorendo un inserimento che però non arriva. Comunque utile. Dal 32'st Santander 6 - Lotta da subito come un leone strappando qualche applauso.

Inzaghi 6.5 - Non può essere soddisfatto di un primo tempo in cui il suo Bologna appare imballato e poco lucido. Nella ripresa il pallino del gioco però passa stabilmente ai rossoblù che, pur carenti in fatto di qualità, finiscono per guadagnare metri e quindi prendersi la vittoria. Oggi basta così, in campionato servirà qualcosa di più ma la gestione del tecnico è lucida.