Le pagelle di Bologna-Milan: disastro Gonzalez, Mbaye il migliore

29.04.2018 17:39 di Luca Nigro   Vedi letture

Mirante 6 - Sul gol di Calhanoglu poteva essere più reattivo. Nulla può sul diagonale di Bonaventura. Nella ripresa evita la terza rete con due prodigiosi interventi su Suso e Cutrone. 

Mbaye 6,5 - Molto presente nell'azione, spesso propositivo in avanti. Rodriguez lo soffre e per ben due volte costringe Donnarumma agli straordinari sfiorando il pareggio. Di gran lunga il migliore. Urge il rinnovo.  

Gonzalez 4,5 - Nel primo tempo prova ad impostare da dietro con dei lanci lunghi tutti puntualmente regalati agli avversari. Commette un errore imperdonabile regalando palla al Milan nell'occasione del raddoppio rossonero. Prima di uscire Calhanoglu lo mette a sedere un paio di volte. Disastro. Dal 58' Romagnoli 5,5 - Entra dando più sicurezza alla retroguardia. Tuttavia si perde un paio di volte Cutrone. 

De Maio 6 - Meglio da attaccante aggiunto. Realizza il suo secondo go con la maglia rossoblù, non basterà a fini del risultato ma a fargli raggiungere la sufficienza si. 

Masina 5,5 - Senza infamia ne lode. Potrebbe fare molto di più ma si inceppa spesso sul più bello. Dall'82 Keita s.v. - Dopo Genova, gli tocca esordire anche in casa. Gioca il minimo indispensabile: ripensando a quel controllo sbagliato forse è meglio cosi. 

Poli 5,5 - Nel primo tempo gioca con la giusta grinta, d'altronde di fronte aveva il suo recente passato. Cala alla distanza.

Pulgar 5,5 - Parte bene tant'è che tutte le azioni partono dai suoi piedi. Sbaglia il controllo sul passaggio di Gonzalez che porterà al raddoppio di Bonaventura. 

Nagy 5 - Gira come una trottola, a vuoto però. Si fa saltare troppo facilmente da Bonaventura nell'occasione del 2-0 rossonero. Dal 52' Avenatti 4,5 - Entra e fa il muro, nel senso che le palle gli sbattono tutte addosso. Qualche sponda di testa, sbagliata. 

Verdi 5,5 - Un punto in più per l'assist a De Maio. Per il resto partita altamente insufficiente. 

Palacio 5,5 - Un gol annullato, una sponda di mano che porta alla seconda rete non convalidata. Lotta e si sbatte contro Zapata e Bonucci, ma a volte cincischia troppo in area di rigore. 

Orsolini 6 - Dei tre davanti è il migliore. Colpisce il palo (in fuorigioco), realizza di sinistro il gol poi annullato. Mette dentro il cross in area che porterà allarete di De Maio. Buona fase difensiva e propositiva. In crescita. 

Donadoni 5,5 - La sua squadra nel primo tempo si fa preferire anche se va sotto di due reti, segnandone altrettante poi non convalidate. Nella ripresa cambia uomini e moduli generando un pò di confusione tattica.