Le pagelle di Bologna-Empoli: Sansone determinante, Orsolini rete d'antologia

27.04.2019 17:25 di Luca Nigro   Vedi letture

Skorupski 6 - Errore grave sul gol empolese di Pajac, non trattiene un tiro irresistibile Krunic che per poco non porta l'Empoli sullo 0-2. Si riscatta su Caputo sul risultato di parità, tuttavia è una delle poche volte in cui non è positivo. Viene salvato dai compagni. 

Mbaye 6 - Si fa ammonire ingenuamente e perde colpevolmente Caputo in area: errore che poteva costare caro. Come Skorupski, il voto è determinato dall'importanza del risultato. 

Danilo 6 - Fa buona guardia su un cliente scomodo qual è Caputo.

Lyanco 6,5 - Altra buona prestazione del brasiliano. Attento e furbo negli anticipi, bravo in fase di possesso. 

Dijks 7 - Sovrasta fisicamente Pajac e Veseli, una continua spina nel fianco sulla catena di destra empolese. 

Pulgar 6 - Rispetto alla partita contro la Sampdoria, un piccolo passo indietro. Bene nei calci piazzati, un pò meno in rifinitura. Dal 79' Poli 6 - Recupera palloni determinanti nel momento di maggior spinta avversaria. 

Dzemaili 6 - Poco preciso al tiro, meglio in fase di non possesso. 

Orsolini 7 - Due errori al tiro, il secondo è clamoroso. Poco preciso nei passaggi, ma la rete a battere Dragowski sotto l'incrocio che regala il sorpasso al Bologna, è tanto bella quanto fondamentale. Antologia. 

Soriano 6,5 - Primo tempo abbastanza in ombra, ma il taglio sul traversone di Sansone per il gol dell'1-1 è da attaccante vero. Dal 91' Krejci 6,5 - Merita a pieno il voto per il bell'assist a Sansone. 

Sansone 7,5 - Una delle migliori partite da quando è arrivato a Bologna. Impensierisce Dragowski con un bel tiro a giro, confeziona l'assist per il pareggio di Soriano. Chiude i conti con una rete, la seconda in maglia rossoblù, con un sinistro sotto la traversa. Recupera decine di palloni, tiene in costante apprensione la retroguardia avversaria. Determinante. 

Palacio 6 - Tanto movimento, cerca di non dare punti di riferimento alla difesa empolese. Trova per la prima volta la rete al Dall'Ara ma l'assistente numero uno Bindoni gli nega la gioia sventolando la bandierina. Dal 73' Santander 6 - La sua fisicità negli ultimi 25 minuti di gara è importante per portare a casa la vittoria.

Mihajlovic 8 - Oggi il suo Bologna si giocava un match point fondamentale e la squadra non delude le attese. Se i rossoblù sono praticamente salvi a quattro giornate dal termine, il merito è soprattutto del tecnico serbo. Una media punti pazzesca che fanno del Bologna la migliore in serie A nelle ultime otto giornate. Chapeau Sinisa.