Le pagelle di Bologna-Chievo: Pulgar infallibile dal dischetto, Dijks prima gioia

08.04.2019 22:32 di Luca Nigro   Vedi letture

Skorupski 6 - Impegnato solo una volta da Stepinski nel primo tempo, Bani lo grazia ad inizio ripresa. Poi solo ordinaria amministrazione. 

Mbaye 6 - Controlla la sua zona senza troppi affanni.

Danilo 6,5 - Stepinski è un cliente scomodo ma il brasiliano vince ai punti il duello.

Lyanco 6 - Buona prestazione parzialmente macchiata dal cartellino giallo evitabile. Dall'85' Gonzalez s.v. - Entra nel finale per far rifiatare il compagno. 

Dijks 7 - Trova il primo gol in campionato con la maglia rossoblù dopo quello realizzato ad agosto in Coppa Italia a coronamento di una prestazione di ottimo livello. Dall'89' Calabresi s.v. - Regala gli applausi del Dall'Ara all'olandese. 

Dzemaili 6,5 - Altra buona prova dello svizzero, impegna in un paio di circostanze Sorrentino. Dal 91' Poli s.v. - Pochi minuti in campo, ingiudicabile.

Pulgar 7,5 - Quinto gol su rigore, si dimostra un cecchino infallibile dal dischetto. Sfiora la tripletta ma Sorrentino gli nega il lusso di portarsi a casa il pallone.

Orsolini 6,5 - Parte forte nella prima mezzora, il Var gli nega la rete per un fuorigioco millimetrico. Sulle palle inattive crea sempre pericoli. 

Soriano 6,5 - L'assist sul gol annullato ad Orsolini è di pregevole fattura. Poi si perde tra le maglie veronesi ma ha il merito di trovare il fallo del primo rigore con un pò di furbizia.

Sansone 6,5 - Due tiri che impegnano Sorrentino e qualche buona giocata. Va ad intermittenza ma si procura il secondo rigore che mette il risultato in cassaforte. Serve poi l’assist a Dijks per il terzo gol finale.

Palacio 6,5 - Nel primo tempo ha sul destro la palla del vantaggio ma Sorrentino è strepitoso. Corre e svaria su tutto il fronte d'attacco sfornando palle interessanti per i compagni. Fa espellere Bani dopo una grande giocata. Intramontabile.

Mihajlovic 6,5 - Dopo Bergamo aveva ricevuto tante critiche ma a conti fatti le scelte sono servite per preservare i titolari e i diffidati. Il Suo Bologna fatica per un'ora ma poi è bravo a portare a casa una vittoria fondamentale che gli permette di superare in classifica l'Empoli. Tre punti pesanti e indispensabili.