Svanberg e Orsolini esordio con gol in Nazionale: l’ultimo rossoblù a riuscirci fu Perani nel ’66

19.11.2019 11:05 di Luca Nigro Twitter:    Vedi letture

Serata a dir poco magica per Riccardo Orsolini, 53° giocatore rossoblù a vestire la casacca della Nazionale azzurra nella storia, ieri sera subentrato al 46′ a Barella nel 9-1 sull’Armenia, e autore di un gol, un assist e un rigore procurato: con la sua prima presenza, salgono a 380 i gettoni bolognesi all-time in Nazionale (con 62 reti). Orso è il nono rossoblù a segnare nel giorno del suo debutto con l’Italia, 53 anni dopo Marino Perani che era stato l’ultimo a riuscirci il 14 giugno 1966 nel 6-1 alla Bulgaria; in precedenza, l’impresa era stata firmata anche da Badini, Schiavio (con doppietta), Fedullo (con tripletta), Puricelli, Cappello, Pivatelli e Bulgarelli (con doppietta).

La festa rossoblù si completa anche grazie a Mattias Svanberg, che ieri sera ha esordito con la Svezia nel 3-0 sulle Far Oer e, come Orsolini, ha subito segnato e fornito un assist per la rete di Guidetti.