Mihajlovic: “É cambiato lo spirito, e quindi il risultato”

10.03.2019 16:48 di BN Redazione articolo letto 170 volte

Dopo la vittoria sul Cagliari, Mihajlovic ha analizzato in conferenza stampa la prestazione e il momento della sua squadra.

“Quello che ho visto rispetto alle altre partite è lo spirito: nei momenti di difficoltà e insicurezza siamo riusciti a gestire la partita e ci sono state situazioni in cui ci è anche andata bene. Oggi si è visto un gruppo unito e coeso pronto a dare qualcosa in più, e quel qualcosa ci ha permesso di portare a casa la partita. Tatticamente?  Noi cerchiamo sempre di fare la nostra partita: loro sono bravi a crossare quindi abbiamo cercato di limitarli in quel senso. Noi siamo stati più bravi rispetto a settimana scorsa nei lanci lunghi. È difficile pressare ed essere aggressivi tutti i 90 minuti, ma quando li abbiamo attaccati l’abbiamo fatto bene, mettendoli in difficoltà. Soriano e Sansone? I giocatori di qualità devo tenerli in campo, altrimenti vincere è difficile. Poi che siano in giornata o meno dipende e si può valutare di sostituirli come ho fatto, ma più avanti nel corso della gara. Il cambio di Sansone era previsto, Soriano meno. Giocatori recuperati? Lavoriamo molto dal punto di vista mentale perchè sono stato giocatore e capisco certi momenti, una lavata di spugna non basta. A Torino sarà una partita difficile come ogni partita in Serie A, loro lottano per l’Europa noi per non retrocedere. Abbiamo tutte le carte in regola per metterli in difficoltà e fare punti. Non andremo là a subire, cercheremo di fare la nostra partita come abbiamo fatto con Roma e Juve”.