Fenucci: "Schouten vicino, nessuna trattativa per Santander"

02.07.2019 12:18 di BN Redazione   Vedi letture

A margine della presentazione delle maglie per la nuova stagione, l'ad Claudio Fenucci ha fatto il punto su alcuni temi di attualità a partire dal mercato.

Operazioni in entrata - "Tomiyasu ha visitato la città ed è tornato in Giappone a riflettere sull’offerta: la scelta spetta a lui, con il club siamo d’accordo. Schouten è il più vicino di tutti: dobbiamo solo formalizzare gli accordi già presi. Skov Olsen ci piace, la concorrenza è folta e con club di alto profilo ma noi ci proveremo fino all’ultimo. Non abbiamo fatto offerte per Kouamè. Nestorovski ci è stato proposto per gli Impact".

Operazioni in uscita - "Per Pulgar mi sembra difficile uno spostamento della clausola: speriamo che decida di restare con noi. Santander non è oggetto di alcuna trattativa: nel momento in cui Palacio firmerà il prolungamento avremo tre attaccanti da consegnare al mister poi se dovessero esserci offerte irrinunciabili valuteremo la sostituzione. De Rossi? Gli ho sempre detto non vestire un’altra maglia italiana.

Campagna abbonamenti - "Non fissiamo degli obiettivi ma speriamo di far meglio dell’anno precedente. Le condizioni economiche sono rimaste invariate, volevamo mantenere i prezzi per favorire l’accesso allo stadio di quanti più tifosi possibili.

Amichevoli - "In Austria giocheremo contro club tedeschi e faremo visita all'Augusta, squadra della città natale di Haller, per una partita durante il loro open day".

Restyling stadio - "Entro metà luglio saremo pronti ad incontrare il Comune ma dovremo avere molta attenzione nella scelta del partner perché questo deve garantire rispetto di tempi e costi. Per il CRB ora valuteremo le opzioni disponibili".