Dzemaili: “Inzaghi non mi considerava, Mihajlovic rimane al 100%”

26.05.2019 00:22 di BN Redazione   Vedi letture

Senza peli sulla lingua, in mix zone, il capitano della squadra Blerim Dzemaili che chiude la stagione con il primo gol stagionale e una grossa previsione: “Sono molto contento, mi mancava il gol, ma più di tutto sono felice per aver concluso così la stagione davanti al nostro pubblico che ci ha sostenuto anche nei momenti bui di inizio anno. Inzaghi? L’unico allenatore della mia carriere che non mi considerava. Fossi stato io l’allenatore, non avrei permesso che un giocatore con il mio carisma non giocasse. La svolta c’è stata a Milano con l’Inter, lì abbiamo capito che si poteva fare. Mihajlovic ha imposto un calcio propositivo, col baricentro alto, e il gruppo lo ha interpretato al meglio. Se dovessimo arrivare decimi sarebbe davvero un miracolo. Sinisa rimane, al 100%! A parte tutto, a tutti farebbe piacere se rimanesse ma se invece prenderà altre decisioni gli dovremo comunque tutti essere grati”.