Dijks: “Gli ultimi mesi all’Ajax un incubo, piangevo e ho pensato di smettere”

11.06.2018 09:22 di BN Redazione articolo letto 235 volte

Mitchell Dijks, nuovo acquisto del Bologna, un’intervista rilasciata all’ex calciatore Andy van der Meyde per la sua rubrica YouTube, ha raccontato gli ultime mesi vissuti all’Ajax da separato in casa: “Ho vissuto davvero un periodo molto brutto. gli ultimi mesi per me sono stati difficili. Prima dell’esonero del tecnico Keizer stavo trattando il rinnovo, ma con l’arrivo di Erik ten Hag è cambiato tutto. Ho pensato tanto a cosa fare, valutando anche se assumere un personal trainer. Non nego che ci siano state sere in cui mi sono ritrovato a piangere sul divano di casa, chiedendomi se fosse il caso di smettere. Devo ringraziare il Bologna per avermi dato questa nuova opportunità”.