De Leo: “Skov Olsen presto protagonista”. Poli: “Medel grande giocatore”. Tanjga: “Dimentichiamoci il ko con la Roma”

24.09.2019 15:15 di Francesco Livorti   Vedi letture

Emilio De Leo, Andrea Poli e Miroslav Tanjga hanno parlato alla viglia della sfida tra Genoa e Bologna. Ecco uno stralcio delle loro parole.

Inizia il tattico De Leo: “Della partita con la Roma penso che debba rimanere il rammarico e la rabbia per non aver conquistato dei punti. Dijks? È ai box. Danilo, invece, sta recuperando bene, dovremmo averlo a disposizione già dall’impegno con l’Udinese. Ballottaggio Mbaye-Krejci? A sinistra il senegalese è più difensivo. Genoa? È un team figlio del suo mister; chiaramente è alla ricerca di determinati equilibri. Turnover? Tra tali gare ravvicinate faremo delle valutazioni psico/fisiche degli atleti. Skov Olsen? Presto lo vedrete protagonista”.

Poi è il turno del capitano in seconda Poli: “Questo gruppo è addestrato a scontrarsi con tutti. Medel? Nella mia carriera ho avuto la fortuna di militare con grandi calciatori: Gary è uno di questi. Schouten? Ha delle geometrie rilevanti; ci darà una mano durante l’anno”.

L’ultimo ad intervenire è il vice allenatore Tanjga: “Nel calcio bisogna essere abituati a vincere e a perdere. L’imperativo, però, è quello di dimenticarsi della sconfitta perché abbiamo le qualità per trionfare con chiunque”.

Per leggere l'intero report della conferenza clicca su questo LINK.