De Leo: "Medel disponibile, in dubbio Santander". Tanjga: "Con l'Inter senza paura". Krejci: "Terzino? L'importante è giocare"

01.11.2019 11:20 di Francesco Livorti   Vedi letture

Alla vigilia della sfida contro l'Inter, Emilio De Leo, Miroslav Tanjga e Ladislav Krejci hanno parlato in conferenza stampa. Il primo a prendere parola è stato il tattico De Leo: "A Cagliari abbiamo commesso degli errori che ci hanno condannato. Medel? Ieri ha svolto una seduta di allenamento; valuteremo il suo impiego dall’inizio, ma è disponibile. Santander? Federico ha rimediato una contusione al soleo: contiamo di averlo con noi nella seduta odierna. Nonostante la discontinuità dei risultati, rimaniamo ottimisti e positivi. Siamo un team maturo. L’Inter è una delle squadre più attrezzate: il mister ci ripete sempre che non esistono imprese troppo grandi, semmai motivazioni troppo piccole". Poi è il turno di Tanjga: "In terra sarda non siamo riusciti a proporre la nostra idea calcistica, smettendo di credere in noi stessi. Bisogna riconoscere che abbiamo tanti atleti in infermeria, e siamo senza Mihajlovic, il miglior elemento rossoblù. Se scendiamo in campo come sappiamo fare, possiamo disputare una buona gara perfino contro la seconda forza del campionato". Infine è la volta di Krejci: "Il ruolo di terzino è nuovo, tuttavia, sono contento perché gioco. L’aspetto difensivo prevale, però desidero contribuire anche nella fase offensiva".

Per leggere l'intero report clicca su questo LINK.