Calabresi: "Orgoglioso di essere stato scelto dal Bologna"

08.07.2018 16:00 di Marco Vigarani articolo letto 351 volte

Nella sede del ritiro di Pinzolo oggi il Bologna ha presentato Arturo Calabresi, giovane difensore di scuola romanista che ha dichiarato: "Vado orgoglioso del fatto che la società abbia creduto in me: questo è un punto di partenza ma anche di arrivo. Ho sempre sognato la Serie A e sono contento di far parte di questa società gloriosa. Dovrò avere l'umiltà e la pazienza di aspettare il mio momento ma mi sento pronto per questa esperienza anche grazie ai tre anni in B. L'ultima stagione è stata la più complicata perchè in estate sono stato operato di pubalgia poi allo Spezia non sono stati mesi positivi e quindi a Foggia ho trovato un ambiente favoloso, una squadra che giocava bene e ho dovuto aspettare il mio momento. Quando sono entrato in campo però non sono più uscito quindi vuol dire che avevo lavorato bene. Penso di essere un difensore duttile ed applicato ma poi parlerà il campo, sono qui per mettermi a disposizione con il massimo impegno. Inzaghi? È un allenatore con idee molto chiare, ha uno spirito vincente e la voglia insegnare calcio: chi ha l'umiltà per imparare si può trovare bene con lui. Un idolo? De Rossi. Mio padre? Il suo lavoro è qualcosa di separato dal mio. Sono contento di come mi ha cresciuto e dei valori che mi ha trasmesso, è stato importante nella mia crescita".