Approvazione del bilancio: perdita di 21,7 milioni, aumentati i ricavi

22.10.2019 20:13 di Luca Nigro Twitter:    Vedi letture

L’Assemblea degli Azionisti di Bologna F.C. 1909 SpA, riunitasi oggi presso la sede sociale ha approvato il Bilancio chiuso al 30 giugno 2019.

L’esercizio ha evidenziato una buona crescita dei ricavi operativi, al netto delle plusvalenze da cessione di calciatori, che ammontano a 70 milioni rispetto a 65,3 milioni di Euro dell’esercizio precedente (+7%); all’interno dei ricavi risultano in aumento sia quelli commerciali pari a 12,1 milioni di Euro (+5%) che i proventi da cessione dei diritti televisivi pari a 44,1 milioni di Euro (+22%). Le plusvalenze da cessione di calciatori sono invece inferiori di 12,3 milioni di Euro passando dai 27,5 milioni ai consuntivati 15,2. In sensibile aumento il costo del lavoro per effetto della sostituzione dello staff tecnico e delle operazioni effettuate nel mercato di gennaio, mentre rimangono in linea con l’esercizio precedente gli altri costi operativi; il margine operativo lordo pertanto ammonta a 3,7 milioni di Euro, rispetto ai 16,7 milioni dell’anno precedente, il margine operativo netto, dopo aver registrato ammortamenti per 24,3 milioni, è negativo per 19,9 milioni di Euro. La perdita netta è di 21,7 milioni contro 4,9 milioni di Euro del 2017/18.

I diritti pluriennali alla prestazione dei calciatori ammontano a 76,9 milioni di Euro, mentre erano pari 50,8 milioni nello scorso esercizio.

Il patrimonio netto societario risulta pari a 26,2 milioni di Euro, mentre la posizione finanziaria netta negativa si attesta a 13,4 milioni di Euro, per effetto dei mutui immobiliari e delle operazioni di factoring.

L’Assemblea dei Soci ha deliberato la copertura della perdita attraverso l’utilizzo delle riserve.

È stato poi sottoposto all’Assemblea dei Soci il Bilancio consolidato, comprensivo dei dati della controllata BFC Real Estate Srl; tale Bilancio presenta una perdita di 21,7 milioni di Euro ed un patrimonio netto di 26,3 milioni di Euro.