Skov Olsen, il padre: "Andreas è un ragazzo prudente, deciderà ascoltando il suo sesto senso"

10.07.2019 20:03 di Luca Nigro Twitter:    Vedi letture

Il padre di Andreas Skov Olsen, Thomas, in un'intervista al tabloid danese B.T. ha spiegato i motivi della riflessione voluti da suo figlio dopo la proprosta del Bologna: "Se avessi ricevuto un’offerta simile alla sua età, probabilmente avrei accettato immediatamente ma Andreas è un ragazzo molto prudente. Comprendo bene le sue preoccupazioni, è una decisione importante e lui sta bene al Nordsjælland. Tante persone lo consigliano su ciò che dovrebbe o non dovrebbe fare, fortunatamente lui è molto bravo a gestire sé stesso. Adesso ascolterà il suo sesto senso e deciderà. E' stato bello poter scendere a Bologna per vedere le condizioni, non sarebbe arrivato a questo punto se i club non fossero d'accordo tra loro. In generale, i dettagli economici non sono essenziali. A lui, come diciannovenne, importa avere un progetto attorno a sè e giocare il più possibile. Non è interessato ad avere solamente un buon reddito. Speriamo che le cose vadano a posto al più presto".